giovedì , 17 agosto 2017
Home » Polis » Politica » Il Comune di Penne istituisce la delega all’Accoglienza e Integrazione

Il Comune di Penne istituisce la delega all’Accoglienza e Integrazione

Daniele Toppeta

Il Consigliere delegato all’accoglienza Daniele Toppeta:
“In fatto di solidarietà Penne in prima fila”

 

Penne – Con decreto sindacale n. 2 del 9 febbraio 2016, il Comune di Penne ha istituito la delega all’Accoglienza e Integrazione. La delega è stata affidata all’arch. Daniele Toppeta, che ha già quella al Patrimonio storico, paesaggistico e ambientale e che ha tenuto con altri docenti corsi di alfabetizzazione per i migranti ospitati a Penne. In tal modo, l’Amministrazione Comunale si propone di coordinare e supportare le attività di accoglienza e integrazione degli ottantuno migranti dislocati nella cittadina vestina (cinquantuno presso la Riserva Naturale Lago di Penne, trenta presso la Casa di riposo De Sanctis – Del Bono).

Inoltre, con l’istituzione della delega il Comune intende promuovere e organizzare le attività pedagogiche e formative destinate a favorire l’inserimento dei migranti nella comunità. Infine, con questa iniziativa esso mira ad attivare e coordinare i servizi a favore della collettività che i migranti possono svolgere sul territorio comunale in modo volontario e del tutto gratuito. Servizi che hanno già preso avvio sotto forma di lavori di manutenzione stradale e di pulizia delle vie e delle piazze del centro storico, e che favoriscono l’integrazione dei richiedenti asilo e la loro partecipazione alla vita della comunità pennese.
“Con l’istituzione della delega all’Accoglienza e Integrazione il Comune di Penne intende porsi tra quelli più virtuosi e solidali nella gestione dei flussi migratori e nelle attività di accoglienza e inserimento dei migranti nella comunità ospitante. In questi ultimi mesi i cittadini di Penne hanno avuto modo di apprezzare i servizi svolti con grande impegno dai richiedenti asilo a favore della collettività”, afferma il Sindaco Rocco D’Alfonso.

“Mi accollo volentieri questo impegno per conto dell’Amministrazione Comunale – dichiara l’Arch. Daniele Toppeta – anche perché ho conosciuto e so di poter contare per il futuro sullo spirito di solidarietà di tanta parte della nostra comunità. Appena possibile, insieme all’ ASP e agli altri enti istituzionali interessati, organizzeremo una conferenza aperta a tutte le associazioni e i cittadini interessati o già attivi per mettere a punto programmi e iniziative per il futuro.

Vogliamo ribadire con i fatti che Penne, rispetto a tutte queste persone in difficoltà, farà la sua parte e anzi sarà orgogliosamente prima fila.”

ragazzi ospiti nel centro di Penne collaborano con operai comunali per manutenzione verde pubblico
ragazzi ospiti nel centro di Penne collaborano con operai comunali per manutenzione verde pubblico

Guarda anche

Hg chiude per ferie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − 11 =