mercoledì , 28 giugno 2017
Home » Polis » Politica » Referendum: Montesilvano, per le nomine degli scrutatori il M5S chiede il sorteggio tra i disoccupati

Referendum: Montesilvano, per le nomine degli scrutatori il M5S chiede il sorteggio tra i disoccupati

Montesilvano – In municipio nelle commissioni consiliari si comincia a discutere sulla nomina degli scrutatori, per il referendum sulla riforma costituzionale del 4 dicembre. I consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, in una breve nota rimarcano di aver colto l’occasione per ribadire da subito la loro posizione: “siamo per il sorteggio tra disoccupati, studenti e persone con basso reddito”. 

“E’ la nostra stessa posizione da sempre– spiega il gruppo consiliare pentastellato–  ma finora non è stata mai accolta da tutte le altre forze politiche, che hanno sempre preferito fare da “filtro” segnalando i nominativi dei “meritevoli”, servendosi e giustificandosi con un inutile “codice etico”. A chi sostiene che sia impossibile o illegale, rispondiamo che a Torino, Molfetta, Novara e in molti altri Comuni già si fa. Ci vuole l’unanimità dei membri della commissione elettorale. Risponderanno al nostro appello oppure i politici vorranno continuare a “spartirsi” le nomine?”.

Guarda anche

AREE DI CRISI: PROGOGATA A 13/7 SCADENZA BANDO CONTRIBUTI

Pescara - Slitta al 13 luglio la scadenza dell'Avviso pubblico sul sostegno alle imprese inserite nelle aree di crisi non complesse. Lo ha deciso il vicepresidente della Giunta regionale, Giovanni Lolli, accogliendo in questo senso le istanze pervenute da alcune associazioni delle imprese abruzzesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + due =