mercoledì , 28 giugno 2017
Home » Polis » Politica » Montesilvano Consiglio comunale, approvata variazione al bilancio di previsione ’16/’18. Via libera alla riqualificazione di via Maresca

Montesilvano Consiglio comunale, approvata variazione al bilancio di previsione ’16/’18. Via libera alla riqualificazione di via Maresca

Il Consiglio Comunale approva la variazione al bilancio di previsione 2016/2018

Montesilvano – 13 voti a favore. 5 contrari. Con questa votazione, il Consiglio Comunale ha approvato questa mattina la variazione al bilancio di Previsione 2016/2018.

«Le delibera – spiega l’assessore al Bilancio Deborah Comardi – contiene una serie di stanziamenti che ci consentiranno di agire su diversi ambiti importanti per lo sviluppo della città e per migliorare i servizi in favore dei cittadini». É stata infatti predisposta l’accensione di un mutuo presso la Cassa Depositi e Prestiti per il completamento del primo piano della scuola dell’infanzia Gen. Giuseppe Dezio di via Adda. Sono stati inoltre stanziati un totale di 163.000 euro per la realizzazione di un ascensore all’interno dei cimitero comunale e per l’acquisto di un terreno confinante così da ricollocare e liberare circa 300 postazioni dei loculi. Nelle variazioni anche il PalaRoma, che sarà oggetto di ristrutturazioni grazie alle entrate derivanti dai canoni di concessione e ancora le manutenzioni straordinarie stradali che saranno potenziate con altri 104.000 euro.

L’assise ha inoltre approvato la ratifica di due variazioni di bilancio deliberate dalla Giunta relative all’anticipo delle somme necessarie, ossia circa 47.000 euro, che saranno poi rimborsate dallo Stato, per le operazioni referendarie del 4 dicembre e per l’affidamento di incarichi tecnici per le verifiche di vulnerabilità sismica degli edifici scolastici e di progettazione dei lavori di adeguamento antincendio degli edifici scolastici.

Consiglio Comunale, via libera alla riqualificazione di via Maresca

«Una variazione che ci consentirà di completare un’altra eterna incompiuta della città di Montesilvano». Così l’assessore ai Lavori Pubblici, Valter Cozzi, commenta l’approvazione avvenuta questa mattina nella seduta del Consiglio Comunale di Montesilvano, con 13 voti favorevoli e 5 contrari, della variazione di bilancio di previsione 2016/2018. Si tratta di una delibera contenente una serie di modifiche che consentiranno investimenti su vari ambiti. Tra essi la destinazione di oltre 400.000 euro, che si andranno a sommare agli altri 600.000 euro già stanziati nel 2008, per la riqualificazione di via Maresca e della zona del curvone di Montesilvano. «Ancora una volta – dice Cozzi – abbiamo, grazie alla grande collaborazione dei Consiglieri Comunali, posto un tassello importante in quel programma di completamento delle incompiute di Montesilvano, opere lasciate nel dimenticatoio e progetti abbandonati in un cassetto, che potrebbero incidere significativamente sullo sviluppo della città. Montesilvano aspetta la riqualificazione di via Maresca da oltre 10 anni. La seduta di questa mattina del Consiglio Comunale ci consentirà di avviare concretamente quei lavori tanto attesi e che ci permetteranno di restituire a Montesilvano un’immagine competitiva soprattutto in termini turistici. I 400.000 euro oggetto della variazione, potranno dunque, essere investiti, previa ulteriore approvazione da parte del Consiglio Comunale, al fine di portare a compimento interventi che potranno rivalorizzare a tutto tondo l’area di via Maresca e del curvone».

Guarda anche

AREE DI CRISI: PROGOGATA A 13/7 SCADENZA BANDO CONTRIBUTI

Pescara - Slitta al 13 luglio la scadenza dell'Avviso pubblico sul sostegno alle imprese inserite nelle aree di crisi non complesse. Lo ha deciso il vicepresidente della Giunta regionale, Giovanni Lolli, accogliendo in questo senso le istanze pervenute da alcune associazioni delle imprese abruzzesi.

Un commento

  1. Buongiorno

    Perché nell’articolo non si dice che per fare ciò sono stati spostati i fondi destinati al Teatro del Mare, un opera che darebbe finalmente il via ad un possibile percorso virtuoso, verso qualcosa di diverso che la solita cementificazione selvaggia del nostro amato comune?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 1 =