sabato , 23 settembre 2017
Home » Passioni » Food » GIULIANOVA, DOVE LA PIZZA GOURMET INCONTRA L’ABRUZZO

GIULIANOVA, DOVE LA PIZZA GOURMET INCONTRA L’ABRUZZO

Giulianova – Chiamatela d’autore, gastronomica o semplicemente gourmet: la nuova pizza italiana affonda le sue radici in impasti sempre più calibrati e salutari e farine di alta qualità. Nino Cartone, titolare di una nuova pizzeria a Giulianova e nel mondo della ricettività da oltre 40 anni, racconta di essersi avvalso della consulenza di Valerio Valle, pluripremiato maestro pizzaiolo, recentemente insignito del primo premio al Campionato Europeo Pizza Senza Frontiere di Rimini.

Lo stesso ha deciso di rendere omaggio alla sua terra creando pizze dal nome di luoghi abruzzesi con l’obiettivo di creare nei clienti la curiosità di riscoprire le tradizionali bontà del territorio: pizza Basciano, pizza Castel del Monte e pizza Campotosto sono alcune delle pizze in menù.

Il suo locale, è già stato segnalato sulla Guida Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso 2017, nasce dall’idea di trasformare la tradizionale pizza classica in un piatto Gourmet dai sapori tipici d’Abruzzo: a partire dai grani utilizzati, tutti gli ingredienti sono di origine Abruzzese.

Le farine per l’impasto vengono principalmente dal grano di Solina, varietà autoctona coltivata nelle aree del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga. Tutte le verdure sono a Km. 0, così come tutti gli ingredienti per la farcitura, diventando essi stessi ambasciatori delle eccellenze regionali, tra i tanti: pomodori di Città Sant’Angelo, crema di zafferano di Navelli, Tartufo dei Monti della Laga.

Il tutto accompagnato dalle pregiate birre artigianali del Birrificio agricolo Grignè della provincia di Teramo.

Guarda anche

Scuola “De Amicis”. Il 2° lotto dei lavori per la messa in sicurezza sarà ultimato domenica prossima

Giulianova -  Slitta la riapertura al 18 settembre per consentire le pulizie interne e di cantiere. Il sindaco: "Grazie ai lavori di miglioramento sismico l'edificio ora ha un coefficiente di resistenza di 0.85, molto elevato". Erano iniziati il 28 giugno scorso e termineranno domenica 10 settembre i lavori della seconda ed ultima tranche sul grande edificio della scuola "De Amicis" di piazza della Libertà finalizzati al suo miglioramento sismico. Per consentire le pulizie degli ambienti interni e del cantiere la riapertura dalla scuola, come concordato dalla vicesindaco Nausicaa Cameli con la dirigente dell'Istituto comprensivo 1 Carmen Di Odoardo, si avrà il 18 settembre.

Un commento

  1. Complimenti anche a Vincenzo Marcozzi , il capo pizzaiolo di Spicchi D’ autore , è lui a garantire con il suo preciso lavoro la costanza della qualità della pizza gourmet Giuliese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 4 =