domenica , 28 maggio 2017
Home » Passioni » Food » RIMINI, MACFRUT AWARD 2017: MEDAGLIA D’ARGENTO ALL’AMPP 
Presidente Cesena Fiera Renzo Piraccini consegna Macfrut Award 2017 al Presidente AMPP Rodolfo di Pasquale

RIMINI, MACFRUT AWARD 2017: MEDAGLIA D’ARGENTO ALL’AMPP 

All’Associazione Marsicana Produttori Patate di Celano (L’Aquila) il prestigioso riconoscimento per

la sostenibilità ambientale ed economica, la novità e il miglioramento della qualità delle produzioni 

RIMINI –  Appena accesi i riflettori sulla 34esima edizione di Macfrut, a Rimini dal 10 al 12 maggio, sale alla ribalta l’Associazione AMPP, premiata con Medaglia d’argento dalla commissione del Macfrut Innovation Award 2017. Il prestigioso riconoscimento arriva per l’impegno posto dall’Associazione Marsicana Produttori Patate nelle innovazioni tecniche in termini di sostenibilità ambientale ed economica e di miglioramento qualitativo delle proprie produzioni.

La cerimonia di premiazione si è svolta presso l’Agorà Macfrut dell’Expo Rimini Center, alla presenza del Presidente di Cesena Fiera Renzo Piraccini e di un rappresentativo pubblico del settore ortofrutticolo. “Per l’AMPP – dichiara il Presidente Rodolfo Di Pasquale – l’Award Innovation contribuisce a celebrare un momento importante per la pataticoltura del Fucino, dopo il recente riconoscimento dell’IGP”. Notevole, infatti, è stato il ruolo dell’AMPP in questo processo di cui si è fatta protagonista, fino alla costituzione del Consorzio di Tutela IGP del Fucino, del quale lo stesso Di Pasquale è presidente e Mario Nucci direttore. Scopo del Consorzio è vigilare sulle produzioni a marchio IGP e favorire la promozione e diffusione anche nei mercati internazionali.

 

La partecipazione al Macfrut è infatti occasione, per l’AMPP e per il Consorzio, di “internazionalizzare” la Patata del Fucino IGP ed il made in Italy entrando in contatto con mercati esteri dell’Asia, del Medio Oriente e della Russia.  Presenti in Fiera tutti i leader mondiali del microgreens, della produzione vegetale e ortofrutticola. Procede a gonfie vele, quindi, il percorso di valorizzazione e promozione della Patata del Fucino IGP, finalmente nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche. Un’eccellenza della pataticoltura italiana, la Patata del Fucino IGP è disponibile sul mercato quasi tutto l’anno, con la proprietà di conservare inalterate le caratteristiche organolettiche conferite proprio dal luogo di produzione.

 

Guarda anche

Spoltore, Febo: “Mai più discariche, inceneritori o compattatori a Spoltore e subito la bonifica dell’ecomostro pubblico di Collecese”

Spoltore - “In campagna elettorale si sentono dire le più fantasiose falsità, a cui noi rispondiamo con il nostro programma di governo, trasparente e accessibile a tutti sul sito Primaveracittadina.it”.  Così Marina Febo, candidata a sindaco di Spoltore alla guida di cinque liste civiche, spiega come il suo programma sia votato al rispetto della comunità e alla cura del territorio, perché Spoltore merita di più. “Per cinque anni, durante la mia seria opposizione in consiglio comunale, abbiamo cercato di far emergere un sistema fatto di rapporti opachi con alcune imprese, che hanno goduto di privilegi a discapito del resto della cittadinanza e delle aziende che pagano le tasse”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + 10 =