domenica , 28 maggio 2017
Home » Polis » Aziende » “Maggioformativo”, cinque appuntamenti la prossima settimana

“Maggioformativo”, cinque appuntamenti la prossima settimana

PESCARA – Sono cinque gli appuntamenti in programma la prossima settimana nel quadro del “Maggioformativo”, la manifestazione organizzata da Ecipa Cna e giunta ormai alla settima edizione. Il programma dei corsi, tutti a carattere gratuito ed aperti tanto alla partecipazione di imprenditori che cittadini, prevede un primo appuntamento lunedì 15: dalle ore 15 alle 17 si parlerà di “Legionellosi: trattamenti preventivi a disposizione” (relatori Giuseppe Basiricò e Massimo D’Amario).

Il calendario degli eventi – tutti in programma nella sede regionale della Cna Abruzzo, in via Cetteo Ciglia 8, a Pescara – proseguirà il giorno successivo, martedì 16 maggio: Gianni Cutarelli illustrerà le tecniche di “Etichettatura nei prodotti alimentari come strumento di comunicazione” (orario: 18-19). Gli appuntamenti con i corsi proseguiranno il 17, mercoledì (orario: 17-19): è in programma “Metodi e strumenti: le chiavi dell’export”, relatore Maurizio Di Cola. Giovedì 18, poi, si parlerà (dalle 15 alle 17,30) di “Fatturazione elettronica tra privati e trasmissione”, con Fabrizio Lupone relatore. Ultimo appuntamento della settimana, quello in cantiere venerdì 19, dalle 17 alle 19: sarà Fabio Faieta ad occuparsi dei “Sette peccati dell’informatica”. Ulteriori informazioni sul calendario completo possono essere reperite sul sito internet della Cna Abruzzo, consultando la pagina https://goo.gl/99bwPb
Nello stesso spazio è inoltre possibile compilare le schede di iscrizione ai corsi.

Guarda anche

Spoltore, Febo: “Mai più discariche, inceneritori o compattatori a Spoltore e subito la bonifica dell’ecomostro pubblico di Collecese”

Spoltore - “In campagna elettorale si sentono dire le più fantasiose falsità, a cui noi rispondiamo con il nostro programma di governo, trasparente e accessibile a tutti sul sito Primaveracittadina.it”.  Così Marina Febo, candidata a sindaco di Spoltore alla guida di cinque liste civiche, spiega come il suo programma sia votato al rispetto della comunità e alla cura del territorio, perché Spoltore merita di più. “Per cinque anni, durante la mia seria opposizione in consiglio comunale, abbiamo cercato di far emergere un sistema fatto di rapporti opachi con alcune imprese, che hanno goduto di privilegi a discapito del resto della cittadinanza e delle aziende che pagano le tasse”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque + sette =