martedì , 19 settembre 2017
Home » Polis » Aziende » Approvato il bilancio della “Giulianova Patrimonio”

Approvato il bilancio della “Giulianova Patrimonio”

L’Amministratore unico Luca Ranalli: “Risultati positivi”

Giulianova – E’ stato approvato oggi, 29 giugno, alla presenza del sindaco Francesco Mastromauro, il bilancio della “Giulianova Patrimonio”, la partecipata del Comune che dal 19 giugno scorso ha come Amministratore unico Luca Ranalli.

“Ho analizzato la società del suo complesso – dichiara Ranalli – individuando alcune aree sulle quali effettuare interventi tesi ad ottimizzare la gestione e ad ottenere eventualmente un incremento di utili. In ogni caso il bilancio si chiude in attivo. La gestione del Mercato Ittico ha inciso positivamente esclusivamente per l’ultimo trimestre del 2016 avendo la società, come noto, assunto la gestione della struttura appunto nell’ultimo scorcio del 2016. Quanto al verde pubblico, sul quale si sta concentrando la nostra attenzione e i nostri sforzi conformemente alle indicazioni del sindaco Francesco Mastromauro, ci stiamo impegnando per raggiunge risultati migliori. C’è poi il settore relativo al patrimonio immobiliare per il quale stiamo procedendo alle attività previste nel progetto che ha beneficiato di fondi regionali e che si concluderà con l’ultimazione della palazzina di via Bellini e con la ristrutturazione, per l’immediato futuro, di alcune unità immobiliari della Giulianova Patrimonio. Rimane da dire della Farmacia Comunale. Mantiene i risultati positivi degli anni passati con un utile annuo di gestione pari a 69.821 euro”.
Il sindaco ha espresso soddisfazione per i risultati elogiando Luca Ranalli per l’entusiasmo e le capacità riversate nel suo ruolo. “L’avvocato Ranalli sta operando con grande impegno e decisionismo e sono convinto che i risultati, già positivi, saranno ancora migliori”.

Guarda anche

Scuola “De Amicis”. Il 2° lotto dei lavori per la messa in sicurezza sarà ultimato domenica prossima

Giulianova -  Slitta la riapertura al 18 settembre per consentire le pulizie interne e di cantiere. Il sindaco: "Grazie ai lavori di miglioramento sismico l'edificio ora ha un coefficiente di resistenza di 0.85, molto elevato". Erano iniziati il 28 giugno scorso e termineranno domenica 10 settembre i lavori della seconda ed ultima tranche sul grande edificio della scuola "De Amicis" di piazza della Libertà finalizzati al suo miglioramento sismico. Per consentire le pulizie degli ambienti interni e del cantiere la riapertura dalla scuola, come concordato dalla vicesindaco Nausicaa Cameli con la dirigente dell'Istituto comprensivo 1 Carmen Di Odoardo, si avrà il 18 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + nove =