venerdì , 7 Ottobre 2022

Costantini: “Grande Pescara: quali opportunità per Francavilla”

Il presidente del Comitato Nuova Pescara aggiunge: «E’ il primo evento sul processo di fusione che ha recentemente coinvolto oltre 100.000 cittadini, con il voto al referendum del 25 maggio, organizzato al di fuori dei confini dei Comuni di Pescara, Montesilvano e Spoltore. E capita – forse non a caso – in un territorio amministrato da un Sindaco, l’Avv. Luciani, che, ad oggi unico tra tutti quelli direttamente o indirettamente coinvolti nel progetto, ha dichiarato “senza se e senza ma” l’interesse della propria comunità a prendere parte da protagonista a questo progetto.»

«Sarà di certo l’occasione per fornire nuovo slancio al procedimento in itinere che – vale la pena ricordarlo – al momento prevede che “il Presidente della Regione, entro 60 giorni dalla proclamazione del risultato, proponga al Consiglio Regionale un disegno di legge sull’oggetto del quesito sottoposto a Referendum” (art. 30, comma 2, L.R. 44/07) – conclude -.Vale la pena partecipare !!!!».

Guarda anche

Contest fotografico Manoppello sotto gli ombrelli: i nomi dei tre vincitori

Antonio Di Francescantonio con la foto “Movimento”, Vanessa De Meis con lo scatto “Manoppio sotto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

19 − sette =