venerdì , 3 aprile 2020
Home » Focus » News » Alanno: al via il nuovo temporaneo convitto dell’istituto tecnico agrario “Cuppari”

Alanno: al via il nuovo temporaneo convitto dell’istituto tecnico agrario “Cuppari”

“Nel 2013 la Provincia, in vista di un incremento del numero dei convittori

dell’ITAS di Alanno, ha ritenuto opportuno far eseguire accertamenti tecnici

sull’edificio.

Dai risultati è emersa la necessità di predisporre lavori per il miglioramento

sismico e per il conseguimento dell’idoneità statica della struttura,

un’operazione, quest’ultima, del valore di 650mila euro.

Per motivi di sicurezza, dunque, il convitto è stato dichiarato inagibile e gli

studenti, circa 60, sono stati trasferiti presso il convitto di Villareia, dove

hanno alloggiato per tutto l’anno scolastico 2013/2014. In questi mesi la

Provincia ha garantito il servizio di trasporto giornaliero tra le sedi scolastiche,

lavorando, allo stesso tempo, per ridurre il disagio degli studenti al minimo.

Così, grazie alla disponibilità del Comune, è stata trovata la soluzione più

efficace: promuovere dei lavori, del valore totale di 180mila euro, per il cambio

di destinazione d’uso, da scuola a studentato, dell’edificio comunale ex scuola

Media “D. Tinozzi”. I lavori prevedevano la realizzazione di un a scala di

emergenza; la posa in opera di porte REI 60; la realizzazione di 3 nuove

uscite di sicurezza; l’installazione luci di emergenza, di apparecchi per la

segnalazione acustica degli incendi e di rilevatori di fumo; l’installazione della

cartellonistica adeguata; la manutenzione straordinaria dei servizi igienici

al piano terra e il rifacimento ex-novo dei servizi igienici al primo piano; la

manutenzione straordinaria del locale di soggiorno al piano seminterrato e

realizzazione della lavanderia; nonché la ritinteggiatura delle aule.

Infine, abbiamo anche provveduto all’acquisto di arredi interni, ovvero

letti a castello, materassi e guanciali ignifughi, e all’esecuzione di pulizie

straordinarie.

Da lunedì, dunque, i ragazzi dell’Agrario potranno finalmente utilizzare il loro

nuovo temporaneo convitto e non dovranno più recarsi quotidianamente a

Villareia.

Ci tengo, però, a sottolineare la parola “temporaneo” perché, nel frattempo,

la Regione ci ha da poco comunicato di aver approvato il progetto Fas, del

valore di oltre un milione che Palazzo dei Marmi co-finanzierà per il 30 per

cento, presentato dalla Provincia e che prevede lavori di manutenzione

straordinaria e messa in sicurezza del refettorio, cucina e locali annessi

al convitto dell’istituto agrario. Siamo in attesa del disciplinare operativo

regionale che ci consentirà di dare attuazione all’intervento e far tornare tutti

gli studenti all’interno dello storico convitto”.

All’inaugurazione parteciperà il presidente della Provincia Antonio Di

Marco; l’intero consiglio provinciale; il servizio edilizia scolastica diretto

dalla dottoressa Nicoletta Bucco; il sindaco De Melis e la dottoressa Marsili,

dirigente scolastica.

Guarda anche

Coronavirus: Abruzzo, positivi a 1401, dati aggiornati al 31 marzo. Verì ‘verso il trattamento domiciliare precoce’

Pescara – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1401 casi positivi al Covid 19, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + quattordici =