domenica , 20 Giugno 2021

Piano triennale opere pubbliche. Alessandrini e Del Vecchio:
“Manutenzione ordinaria e dissesto idrogeologico, le priorità”

Un documento commenta il primo cittadino che punta decisamente verso la tutela e la salvaguardia del territorio cittadino che si scopre essere sempre più fragile.
La delibera spiega Marco Alessandrini affida alla manutenzione un valore primario, perché sia un’opera in continuo divenire, «la migliore da assicurare alla città, affinché possa tornare a respirare e sia una città sicura per la comunità tutta -commenta Alessandrini-Abbiamo detto da subito che non avremmo fatto opere monumentali, ma avremmo cercato di restituire respiro alla città, alle strade, al verde, agli spazi condivisi ed è questa la via che intraprenderemo, utilizzando al meglio le risorse a disposizione».

«Un programma che si pone come primo obiettivo quello di assicurare un’adeguata e necessaria manutenzione al patrimonio cittadino – aggiunge il vice sindaco Enzo Del Vecchio – avendo cura di delle strade, marciapiedi, verde e parchi, ma che non trascura le emergenze legate agli allagamenti nella parte pianeggiante, il dissesto idrogeologico delle colline, il pericolo delle esondazioni dei corsi d’acqua. E’ necessario tutelare la città e i cittadini che ciò che è accaduto nel 2013 non si ripeta».

IL DOCUMENTO

Pescara Tabelle Piano Triennale OOPP

Guarda anche

Il WWF: «La “nuova” via Pantini: un’idea vecchia da ripensare profondamente»

Programmato dal Comune di Pescara il taglio di circa 60 alberi per far posto all’asfalto  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + 16 =