venerdì , 10 luglio 2020
Home » Focus » News » L’assessore Enzo Del Vecchio su Filovia e Giochi del Mediterraneo: “Le giravolte di Forza Italia”

L’assessore Enzo Del Vecchio su Filovia e Giochi del Mediterraneo: “Le giravolte di Forza Italia”

«mentre oggi, pur di criticare la prima edizione dei Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia, peraltro tanto voluta dall’ex sindaco Mascia da firmare un contratto senza porsi il problema delle risorse necessarie ad onorarlo, ne viene messa sotto accusa l’utilità».

Per la questione filovia secondo Del Vecchio le affermazioni fatte ieri dai consiglieri regionali di Forza Italia sono ancor più imbarazzanti «poiché sostengono senza mezzi termini che la Regione avrebbe dirottato le risorse per il suo completamento “nonostante la Gtm abbia consegnato i progetti di completamento” .

Comprendo per intero la difficoltà che il centrodestra e Forza Italia incontrano di fronte ad Amministrazioni operative, trasparenti e concrete, ma sostenere che per il completamento della filovia la Gtm abbia consegnato i relativi progetti è di una falsità enorme.
A meno che quei progetti non siano finiti a casa di qualcuno di cui noi non conosciamo l’indirizzo.
Sappiamo però, con assoluta certezza, -scrive Del Vecchio- che la Gtm, sollecitata dalla Regione sin dal 2010, ha promosso solo a 2014 inoltrato due conferenze di servizi per esaminare e avviare le riflessioni sul possibile completamento della filovia e queste due conferenze stono andate: la prima nulla per mancanza di titolarità dei soggetti che vi avevano partecipato e la seconda è stata annullata dalla stessa Gtm. E allora, perché continuare a fomentare l’opinione pubblica con notizie false e tendenziose ed invece non affrontare questioni che oggi per i consiglieri regionali e per la stazione appaltante Gtm dovrebbero avere priorità assoluta?».

Il vicesindaco ricorda che all’inizio del mese di novembre una società in Ati con la Balfour Beatty, quella che avrebbe dovuto fornire il noto Phileas è fallita e che la società mandataria ancora oggi fa pervenire una determinazione sulla sua sostituzione o sull’assorbimento su di essa della fornitura del mezzo oggetto di gara.
«Quindi, in una situazione di tale incertezza e senza alcuna prospettiva sul rispetto del contratto sottoscritto, nessuno di questi soggetti direttamente interessati si chiede perché continuino a svolgersi lavori sulla strada parco della cui utilità oggi nessuno può dire nulla.

Immaginiamo cosa accadrebbe se la Balfour Beatty non fosse in grado di rispettare il contratto sottoscritto, -commenta Del Vecchio- poiché qualsiasi altro mezzo proposto falserebbe la gara iniziale e quindi con danno alle altre imprese che avevano partecipato e si dovesse quindi pervenire ad una risoluzione contrattuale che a norma di Codice Civile è solo in danno.
E poi, i lavori di questi giorni sulle banchine lungo la strada parco, in caso di un mezzo diverso saranno adeguati oppure no?

Di fronte a tante incertezze, che non sono a costo zero per la collettività, i consiglieri regionali di Forza Italia giocano con le giravolte, invece di affrontare le questioni vere in un clima di interesse e tutela della collettività che rappresentano.
Per quanto ci riguarda non possiamo non guardare con interesse a quanto in questo momento la Regione Abruzzo sta facendo per la nostra realtà, destinando preziose risorse ai Giochi, alla stessa filovia, ma nella misura corretta di quanto necessario alla progettazione (a dimostrazione quindi delle vuote parole dei consiglieri azzurri) e ancora al porto, alle strutture culturali, al piano anti allagamenti e dissesto idrogeologico. Su questi temi -conclude il vice sindaco-sarebbe utile e non futile il coinvolgimento concreto anche dei consiglieri di centrodestra e quindi di Forza Italia, che auspichiamo».

Guarda anche

Coronavirus: in Abruzzo 2 nuovi casi positivi al Covid-19, dati aggiornati al 1° luglio

Pescara – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 3289 casi positivi al Covid 19, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + dodici =