domenica , 1 Novembre 2020

Montesilvano: Di Pasquale, “Basta ad atti vessatori”

«La scelta del presidente di Commissione, Manuel Anelli, di sospendere la seduta, di fronte agli atteggiamenti aggressivi di alcuni consiglieri è stata quella migliore.
Sono troppi mesi che si verificano episodi di violenza verbale, anche in sede di Consiglio Comunale, tra alcuni membri dell’assise, che spesso esulano dall’attività politica e amministrativa e toccano la sfera personale.
Tali atteggiamenti – dice ancora Di Pasquale – non dovranno e potranno più essere tollerati.
Per questo motivo solleciterò l’adozione di un regolamento comunale delle Commissioni Consiliari che disciplinerà, prevedendo anche eventuali sanzioni, gli atteggiamenti dei consiglieri.
I presidenti di Commissione dovranno stabilire ad inizio di ogni seduta numeri e minutaggi degli interventi di ogni singolo commissario.
Infine alla prima fase ingiuriosa che verrà pronunciata nelle future Commissioni, il presidente sarà chiamato a sospendere la seduta e disporre la rinuncia al gettone di presenza per tutti i consiglieri presenti.

Dobbiamo porre fine agli spettacoli di prevaricazione in cui taluni consiglieri si sono esibiti sino ad oggi – conclude Di Pasquale – e che hanno influenzato anche la tranquillità lavorativa di alcuni dipendenti comunali che hanno deciso di non partecipare più alle sedute di Commissione.
Ogni altro atto intimidatorio e vessatorio non sarà più tollerato».

Guarda anche

Corridoio Adriatico: intesa Abruzzo, Marche,Molise e Puglia

Marsilio: Puntiamo al recupero del divario infrastrutturale Pescara – Un protocollo d’intesa per definire una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + 14 =