lunedì , 26 Settembre 2022

Pescara: Videosorveglianza in Piazza Muzii. Del Vecchio, “L’impianto sarà installato a breve,reso possibile da economie”

Così l’assesore ai Lavori Pubblici Enzo del Vecchio descrivendo l’area interessata ha anche ricordato come qugli spazi abbiano acquisito un forte richiamo da parte di persone che frequentano fino a notte inoltrata i locali che lì si affacciano.

“Preoccupazioni in alcuni casi legittime per via del manifestarsi di episodi che nulla hanno a che vedere con l’intrattenimento che la città promuove e che hanno visto l’intervento delle forze dell’ordine per riportare la normalità a regime nell’area di piazza Muzii. E per via anche del vandalismo ai danni dei luoghi e persino dei marmi da utilizzare per fioriere, muretti e arredi della piazza come ha fatto rilevare dalla ditta che ha eseguito i lavori.

Le telecamere -ha proseguito Del Vecchio- arrivano per un maggiore controllo, oltre che per una maggiore sicurezza e tutela dei luoghi, nonché a garanzia di una movida che, ci auguriamo, possa essere di qualità.

L’impianto è fornito di otto nuove telecamere con una copertura pressoché totale dell’area. L’acquisto è stato reso possibile dalle economie rinvenute nel quadro dei lavori di riqualificazione di Piazza Muzii già ultimati e realizzati dall’impresa Riccardo Cianfaglione.

Una direttiva impartita ai tecnici comunali, dopo aver ricevuto a più riprese cittadini residenti in quell’area, è stata quella di verificare la disponibilità di tutte le risorse non ancora impegnate e rinvenienti dal quadro dei lavori aggiudicati e procedere con ogni sollecitudine a predisporre un impianto di videosorveglianza.

Una attività che ha trovato immediata concretizzazione con la determina dirigenziale n. 28 del 25.03.2015 con la quale il dirigente competente ha provveduto ad approvare il nuovo impianto di videosorveglianza dotato di n. 8 telecamere, per una spesa complessiva di 9.882,00 euro, affidandone l’immediata realizzazione alla Ditta Pace Dino. A giorni l’effettiva installazione della rete la cui gestione dipenderà dal CED del Comune.

L’auspicio è che il sistema, insieme ad un maggiore controllo della zona, serva da deterrente agli atti di vandalismo e ai comportamenti incivili sanzionabili”.

Pescara, 31 marzo 2015

Guarda anche

Nasce la “Rete Libera Tutte” a sostegno delle donne vittime di violenza 

Siglato l’accordo di collaborazione tra associazioni e organizzazioni dell’area Chieti-Pescara Migliorare il livello di autonomia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5 + due =