lunedì , 19 Aprile 2021

Don Ciotti a Pescara per parlare di Mafie e Parco dell’Infanzia

Inoltre Caritas e Libera vengono coinvolte nell’adozione e riqualificazione del parco cittadino di via Tavo.

“Don Luigi Ciotti è notissimo per il suo impegno civile che da anni attraversa l’Italia – ha sottolineato il sindaco di Pescara, marco Alessandrini – la sua funzione sarà duplice: quella di programma con le mafie che strangolano il Paese, che oggi non sono più quelle di una volta ma riguardano i colletti bianchi, mafia che è invisibile. Poi abbiamo chiesto a Don Ciotti di fare un sopralluogo al Parco dell’Infanzia che di bello ha solo il nome, a ridosso del ferro di cavallo ed è una sorta di supermarket della droga. È hotel della disperazione. È di questo che vogliamo parlare con Don Ciotti e con la Caritas. Vogliamo collaborare con persone che facciano in modo che diventi un luogo di gioco e di incontro”.

“L’incontro che abbiamo organizzato ha un titolo particolare – ha spiegato Corrado De Dominicis dell’Ufficio Stampa della Caritas di Pescara – questo perché noi non vogliamo nascondere niente ed il Parco di via Tavo è un bene comune e dei cittadini di questo quartiere. Nel sopralluogo dell’anno scorso si era trovato un luogo di illegalità e di spaccio. Abbiamo preso l’impegno di convocare Don Ciotti ed alcuni Enti che vogliono manifestare i loro interessi. Non solo il Comune e la Caritas vogliono prendersi cura del Parco, ma vuole essere un invito alla cittadinanza affinché tutti si prendano cura di questo Parco e diventi un luogo ludico per i bambini e di cultura. Le mafie sono rappresentate dal tritolo e dai colletti bianchi, ma anche da tutti noi quando non ci occupiamo del bene pubblico”.

Guarda anche

Includere con il lavoro, bilancio positivo di Apl Cna sui tirocini per gli stranieri

Avviati in 34 con “Puoi”. Destinazioni principali manifattura, agricoltura, alloggio e ristorazione  PESCARA – Trentaquattro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 5 =