sabato , 5 Dicembre 2020

Salmonella nel fiume: i consiglieri Ruggero e Rossi “Maragno, per il Saline un fiume di parole”

Abruzzo Civico ricorda come in estate a Pescara sia scoppiata una bufera per i dati comunicati in ritardo dal Comune, a Montesilvano si chiedono i due consiglieri di opposizione con il fiume che oggi rivela essere infetto dai bacilli della salmonella sono stati effettuati rilievi nelle vicinanze dei Grandi Alberghi, cioè alla foce del Saline?
«Esistono dati di monitoraggio e come mai il sindaco ha comunicato soltanto un dato inerente a metà agosto? Farò di persona accertamenti con la Asl -fa sapere Ruggero- per verificare lo stato delle nostre acque e per capire se tutti i rilievi sono stati diffusi dal Comune».

FIUME E CAMPAGNA

Durante la campagna elettorale Maragno invitò noti esponenti politici romani per avere fondi utili alla sicurezza del fiume. «Oggi dopo quasi due anni è chiaro che si trattava solo di slogan elettorali -commenta Rossi- perché questa amministrazione oltre a fare tavole rotonde non ha alzato un dito per il fiume Saline.
Maragno sempre allo scopo di fare campagne pubblicitarie organizzò un anno fa il convegno “Saline, un fiume di opportunità” con l’università di Pisa e i tecnici della società Spin Pet per un modello sperimentale di assorbimento delle sostanze inquinanti. In questo tempo di amministrazione lo slogan più adatto per questo sindaco è “Maragno, un fiume di parole” visto che di concreto sul fiume e sul degrado della città non è stato fatto nulla».

Guarda anche

‘+Fiducia +istituzioni +Impresa. Il caso Abruzzo’, evento online della Fondazione Hubruzzo

Appuntamento per mercoledì 2 dicembre alle ore 17:00 per chi volesse seguire e parteciapre https://www.hubruzzo.net/fiducia-istituzioni-imprese/ …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 5 =