giovedì , 18 ottobre 2018
Home » Culture » Eventi » Premio Borsellino, al via la 23esima edizione. Il tema per il 2018 è “L’eredità di Falcone e Borsellino”.

Premio Borsellino, al via la 23esima edizione. Il tema per il 2018 è “L’eredità di Falcone e Borsellino”.

Pescara – Stamane la presentazione della 23ªedizione del Premio Nazionale Paolo Borsellino, per la legalità e l’impegno sociale e civile, da 26 anni dedicato alla memoria del magistrato ucciso il 19 luglio del 1992 in via D’Amelio. Il tema per il 2018 è “L’eredità di Falcone e Borsellino ”. Il programma dei 16 giorni della rassegna che si svolgerà dal 11 al 26 ottobre è ricco e articolato, con gli 89 ospiti coinvolti, i 18 momenti di incontro nelle scuole e università con giornalisti, scrittori, magistrati e testimoni del mondo antimafia e con lo spettacolo teatrale “Paolo” prodotto dal Premio Borsellino. La cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 27 ottobre alle ore 10 nella Sala Consiliare del Comune di Pescara. Dettagli e iniziative che accompagneranno il Premio sono state illustrate in conferenza dal sindaco Marco Alessandrini e Leo Nodari, fondatore del Premio Borsellino.

 

“Come ogni anno non è senza una certa emozione personale che diamo il via libera al presentare alla nuova edizione del Premio Borsellino, segnale che va sottolineato perché non ci sono molti premi così longevi – ha commentato il sindaco Marco Alessandrini – Siamo affezionati a questo perché è intitolato a un italiano per bene, che ha lasciato un bel ricordo nelle coscienze di tanti. La memoria va alimentata, il 19 luglio in cui Paolo Borsellino saltò in aria con i suoi uomini in via D’Amelio è una pagina oscura e drammatica della storia del nostro Paese, con implicazioni che ancora oggi dimostrano che la zona grigia in cui passano fatti di inaudita gravità esiste. Come ricordiamo quella stagione? Come accade da 23 edizioni a questa parte, favorendo il confronto con le scuole e la presentazione di personaggi e libri. La cerimonia finale sarà in sala Consiliare per assegnare i premi e ricevere le storie di tanti uomini e donne che hanno messo a disposizione le proprie vite per la legalità: tutto questo fa pensare che le idee camminano sulle gambe degli uomini, sulla loro tenacità e durevolezza”.

 

“Dopo tanti anni ci si sente con la memoria viva di quando il 3 dicembre di 26 anni fa Rita Borsellino e Antonio Caponnetto venero ad aprire il premio – ha ricordato Leo Nodari, fondatore del Premio – Questa è la prima edizione senza Rita, scomparsa di recente e senza il suo messaggio consueto. Un valore alta la sia collaborazione e troveremo il modo di ricordarla. E’ un impegno che si profonde da 26 anni il nostro, dai grandi numeri, sempre maggiori: quest’anno le giornate sono aumentate a 16 più la giornata finale, 40 momenti diversi, 9 gli istituti superiori che hanno aderito al Premio da tutte e quattro le Province e ci saranno anche due momenti di spettacolo che non sono gli unici, ma entrambi importanti a Pescara e Città Sant’Angelo per l’Ail e CRI di Città Sant’Angelo, città che per la prima volta ospita il Premio. Una giornata sarà dedicata all’articolo 21 e poi la consueta giornata finale quest’anno importantissima per il numero e il prestigio dei nomi che parteciperanno ci sarà l’ex vicespresidente el Csm Giovanni Legnini. Presidente onorario del Borsellino e per due giorni il nostro garante, il Procuratore Nazionale Antimafia Cafiero De Raho

Ma la cosa più bella è che ormai il Borsellino è un Premio che ha problemi di spazio e nelle sale gratuite non riusciamo più a contenere le richieste da tutto il territorio: questo ci impegna a fare altre iniziative, come accadrà con il “Premio Borsellino tutto l’anno”, che riprenderà dal 15 novembre. Il messaggio così potrà essere il più diffuso possibile in questi 15 giorni”.

 

Il Premio, organizzato dal 1992 dall’’associazione culturale “Falcone e Borsellino” da 26 anni intende essere una rassegna culturale educativa dedicata principalmente ai giovani, nella consapevolezza che il pur necessario versante repressivo, da solo non sia sufficiente nell’opera di contrasto all’illegalità.
Al tempo stesso intende testimoniare ammirazione, gratitudine ed affetto a quelle personalità italiane che hanno offerto una testimonianza d’impegno, di coerenza e di coraggio particolarmente significativa nel capo della legalità, della cultura e dell’impegno sociale e civile.

 

Il Programma completo del XXIII Premio Nazionale Paolo Borsellino

 

La manifestazione nata il 3 dicembre 1992 dalla volontà di Rita Borsellino e del giudice Antonino Caponnetto si svolgerà dall’ 11 al 27 Ottobre 2018.
La rassegna dal titolo “Se ognuno fa qualcosa, allora si può fare molto” si articolerà in sedici giornate attraverso 23 incontri e coinvolgerà alcuni dei Comuni abruzzesi.
Tantissimi saranno le testimonianze delle personalità che quotidianamente lottano contro l’indiscriminato mondo del potere mafioso.
La cerimonia conclusiva e la consegna dei Premi per l’anno 2018 si svolgerà Sabato 27 Ottobre alle ore 10 presso il Municipio di Pescara.
Giovedi 11 Ottobre – Ore 10
Teatro Comunale – Corropoli
Incontro Dibattito “Nessun ricordo senza conoscenza”
Intervengono
Don Aniello Manganiello – Autore del libro “Gesù è più forte della camorra” Manuela Divisi – Dirigente scolastica
Alessandra Angelucci – Referente Legalità Comprensivo Val Vibrata
Evelina Frisa – Giornalista
Azzurra Marcozzi – Giornalista
Ore 17,30
Libreria Feltrinelli Pescara
Presentazione del libro “Gesù è più forte della camorra”
Intervengono
Don Aniello Manganiello- Autore del libro “Gesù è più forte della camorra” Don Cristiano Marcucci – Parroco di Zanni Pescara

Alessandra Di Pietro – Dirigente scolastica “De Cecco” Daniela Morgione – Dirigente scolastica Comprensivo PE4

Venerdì 12 Ottobre – Ore 10.30

Sala “Tinozzi” – Provincia di Pescara
Presentazione del libro “Gesù è più forte della camorra”
Intervengono
Don Aniello Manganiello – Autore del libro “Gesù è più forte della camorra” Alessandra Di Pietro – Dirigente scolastica “De Cecco”
Daniela Morgione – Dirigente scolastica Comprensivo PE4

Ore 17.30

Libreria La Cura – Roseto degli Abruzzi

Presentazione del libro “Gesù è più forte della camorra”
Intervengono
Don Aniello Manganiello – Autore del libro “Gesù è più forte della camorra” Luca Maggitti – Giornalista
Francesca Martinelli – Volontaria Premio Borsellino

Ore 21.00

Auditorium Petruzzi di Pescara
Spettacolo teatrale e musicale “Ancora tu”
Eseguito da “Prendila cosi’” Tribut Band di Lucio Battisti Mogol Incasso devoluto in beneficenza A.I.L.

Sabato 13 Ottobre – Ore 10.30

I.I.S. Vincenzo Moretti di Roseto Degli Abruzzi

Presentazione del libro “Gesù è più forte della camorra”
Intervengono
Donatella Di Pietrantonio – Scrittrice vincitrice del Premio Campiello 2017 Sabrina Del Gaone – Dirigente scolastica
Luciano D’Amico – Rettore dell’UniTE
Filippo Lucci – Presidente Naz.le Co.Re.Com

Domenica 14 Ottobre – Ore 11

Libreria Feltrinelli di Pescara

Presentazione del libro “Giuro che non avrò più fame” Intervengono
Aldo Cazzullo – Autore del Libro – Giornalista “Corriere della sera” Giuliano Di Tanna – Caporedattore Sez.ne Cultura del “Il Centro” Tommaso Navarra – Avvocato

Mercoledì 17 Ottobre – Ore 10.30

IPSSEOA F. De Cecco di Pescara
Incontro dibattito
“Il dovere della memoria, il mio ricordo di Paolo Borsellino” Intervengono
Luciano Costantini – Già sostituto procuratore con Paolo Borsellino Alessandra Di Pietro – Dirigente scolastica
Antonio D’Amore – Giornalista Direttore R+News
Paolo Panzieri – Avvocato

Giovedì 18 Ottobre – Ore 10

Cinema Cineplex di Colonnella TE

Incontro dibattito

“Il dovere della memoria, il mio ricordo di Paolo Borsellino”

Intervengono
Luciano Costantini – Già sostituto procuratore con Paolo Borsellino Manuela Divisi – Dirigente scolastica
Antonio D’Amore – Giornalista Direttore R+News
Paolo Panzieri – Avvocato

Ore 21

Club L’OFFICINA Circolo ARCI – Teramo Presentazione del libro “Giornalisti in terre di mafia” Intervengono
Attilio Bolzoni – Giornalista “La Repubblica”)
Giorgio Giannella – Arci Teramo

Venerdì 19 Ottobre – Ore 10.30

I.I.S. Di Poppa Rozzi – Teramo

Presentazione del libro “La mafia dopo le stragi” Intervengono
Attilio Bolzoni – Autore del libro – Giornalista “La Repubblica” Caterina Provvisiero – Dirigente scolastica

Sabato 20 Ottobre – Ore 10.30

I.I.S. Vincenzo Moretti – Roseto degli Abruzzi

Presentazione del libro “L’avvenire dei diritti di libertà”
Enzo Di Salvatore – Curatore del libro – Prof. Diritto Costituzionale UniTe Luigi Guerrieri – Avvocato

Tommaso Navarra – Avvocato
Sabrina Del Gaone – Dirigente scolastica

Ore 17

Sala Petruzzi – Pescara

Presentazione del libro “La speranza oltre le sbarre”
Intervengono
Angela Trentini – Autrice del libro, giornalista Rai
Mons. Tommaso Valentinetti – Arcivescovo di Pescara
Don Luigi Merola – Presidente dell’Associazione “A vocè de criature” Napoli

Ore 21.00

Teatro Comunale – Città Sant’Angelo
Spettacolo teatrale musicale “Ancora tu”
Eseguito da “Prendila cosi’” Tribut Band di Lucio Battisti Mogol Incasso devoluto in beneficenza alla Crece Rossa

Martedi 23 Ottobre – Ore 17.30

Libreria Feltrinelli di Pescara

Presentazione del libro “L’avvenire dei diritti di libertà”
Intervengono
Enzo Di Salvatore – Curatore del libro – Prof. Diritto Costituzionale UniTe Luigi Guerrieri – Avvocato)
Carmine Ciofani – Avvocato)

Mercoledi 24 Ottobre – Ore 10.30

IPSSEOA F. De Cecco di Pescara
Presentazione del libro “Noi gli uomini di Falcone”
Intervengono
Angelo Pellegrini – Autore del libro – Generale dei Carabinieri – Collaboratore di Falcone Alessandra Di Pietro – Dirigente scolastica

Giovedi 25 Ottobre – Ore 10.30

I.I.S. Di Poppa Rozzi – Teramo

Presentazione del libro “Gesù è più forte della camorra”
Intervengono
Don Aniello Manganiello – Autore del libro “Gesù è più forte della camorra” Caterina Provvisiero – Dirigente scolastica

Ore 10.30

I.I.S. Vincenzo Moretti – Roseto degli Abruzzi

Presentazione del libro“Noi gli uomini di Falcone”

Intervengono
Angelo Pellegrini – Autore del libro – Generale dei Carabinieri – Collaboratore di Falcone Sabrina Del Gaone – Dirigente scolastica
Luca Maggitti – Giornalista

Venerdì 26 Ottobre – Ore 10.30

Sala “Tinozzi” – Provincia di Pescara

Incontro dibattito “Art.21: conoscere la costituzione per difenderla” Intervengono
Federico Cafiero De Raho- Procuratore Direzione naz.le Antimafia Daniele Piervincenzi- Giornalista Rai2

Klaus Davi- Editorialista Mediaset
Marilena Natale – Giornalista “Gazzetta di Salerno”
Luciana Esposito – Napolitan.it
Paolo Borrometi – Giornalista AGI
Primo di Nicola- Giornalista – Senatore commissione di vigilanza Tommaso Navarra- Avvocato

Ore 21

Cinema Smeraldo – Teramo

Proiezione del film “Sulla mia pelle” Intervengono
Ilaria Cucchi – Sorella di Stefano Cucchi
Fabio Anselmo – Avvocato della famiglia Cucchi

Sabato 27 Ottobre – Ore 10

Sala del Municipio – Pescara

Cerimonia di Premiazione

Info: 339 88 67 141

www.premionazionalepaoloborsellino.com

 

Guarda anche

I DeMode in concerto allo Stammtisch Tavern di Chieti Scalo

Chieti. Il 13 ottobre tornano in concerto allo Stammtisch Tavern di Chieti Scalo i DeMode …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + quindici =