sabato , 18 Settembre 2021

Pescara, il Comune presenta il Piano Triennale delle Opere Pubbliche

Questo importante documento concretizza l’obiettivo dell’amministrazione Alessandrini di ritenere la cura della città una linea di azione prioritaria. La manutenzione ordinaria di strade e marciapiedi assorbe le risorse più cospicue sia pure in un quadro di rilevante ristrettezza economica.

Dopo un anno di lavoro impegnato prioritariamente a ripristinare le viabilità interrotte da un vasto dissesto idrogeologico e la cantierizzazione di opere poste per limitare il fenomeno di allagamenti, ora l’attenzione si sposta alla manutenzione ordinaria di tutte le infrastrutture cittadine che necessitano gli interventi.

“Tra le linee principali – ha sottolineato il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini – c’è la manutenzione della città per risolvere le problematiche in questo ambito, penso che l’opera più importante sia proprio questa lo facciamo in un contesto complicato. Questo elemento alle pari delle incompiute serve per avere dei risultati visibili in dei tempi congrui. C’è la necessità di una programmazione, lo abbiamo fatto fino ad ora e continuiamo a farlo per tutta la consiliatura. Questo non è un piano fantasioso ma è realistico e sono degli elementi per i quali ci impegniamo giorno dopo giorno”.

Le opere finanziate con le risorse di Bilancio, per un totale di 3.750.00, sono: infrastrutture e messa in sicurezza di incroci e nodi stradali e varie zone della città, messa in sicurezza di Strada Casone, trattamenti fitopatologici sulle alberature cittadine, lavori di consolidamento al Cimitero di Colle Madonna, realizzazione di piste ciclabili, lavori di manutenzione del Ponte del Mare, interventi di rifacimento e riqualificazione della segnaletica stradale, manutenzione straordinaria non programmabile delle vie della città (accordo quadro), riqualificazione di varie vie e piazze cittadine, bike sarin e fonti rinnovabili, spese tecniche.

le opere finanziate con risorse provenienti da Enti diversi, per un totale di 5.550.000 euro, sono: messa in sicurezza di via Ciafardella, lavori di manutenzione straordinaria di copertura del fabbricato ex Palazzo di Giustizia, completamento e adeguamento antincendio del Museo delle Meraviglie Marine, adeguamento sismico dell’edificio comunale sede del Comando dei Vigili Urbani sito in via del Circuito, collegamento fognario tra San Donato e via Tirino, miglioramento sismico della Scuola San Silvestro, completamento dei lavori di recupero dell’edificio ex Onmi, lavori di completamento della Città delle Musica, realizzazione si Skate Park e bike sharing e fonti rinnovabili.

Le opere finanziate con altre risorse, per un totale di 7.120.000 euro, sono: messa in sicurezza e allargamento della Strada Verrino, manutenzione straordinaria dei parchi urbani, orti urbani, consolidamento strutturale del fabbricato Casino di Caccia, manutenzione straordinaria del Museo Vittoria Colonna, manutenzione straordinaria di Fosso Bardet, manutenzione ordinaria dei canali di scolo di competenza comunale, manutenzione straordinaria di Colle Scorrano – strada vicinale a Colle Cervone e Strada del Palazzo, manutenzione straordinaria di via Monte di Campli, completamento di via Maestri del Lavoro, completamento di via Dalla Chiesa, completamento Largo Baiocchi, completamento di manutenzione straordinaria di via Prati, completamento rete fognaria di via Tommasi, riqualificazione del lungomare sud nel tratto compreso tra il Teatro D’Annunzio e via della Pineta, riqualificazione del quartiere San Giuseppe, lavori di riqualificazione di Largo Madonna, realizzazione del collegamento stradale tra via Ravasco e via Vittorio Veneto, completamento del Parco Archeologico di Colle del Telegrafo, lavori di restauro e risanamento del Conservatorio ex Scuola Elementare di via delle Fornaci, messa in sicurezza degli edifici scolastici, manutenzione straordinaria di palazzetti e palestre, lavori di completamento della palestra polifunzionale in via dei Caduti per Servizio al quartiere Fontanelle, completamento palestra Circolo Tennis di Pescara, impianti sportivi vari – interventi finalizzati alla verifica ed adeguamento delle norme di sicurezza antisismiche, manutenzione straordinaria del Circolo Tennis di Pescara e lavori di consolidamento e ristrutturazione Stele dannunziana.
“Nel 2016, l’anno di riferimento, abbiamo 2,5 milioni per la spesa pubblica – ha rimarcato l’assessore ai Lavori Pubblici nonché vicesindaco di Pescara, Enzo Del Vecchio – è difficile in questo momento governare il territorio della città di Pescara. troviamo un mutuo di un’opera pubblica che riguarda le case popolari (da amministrazioni precedenti), andremo avanti con queste situazioni per i prossimi due anni. Non fare mutui significa ridurre almeno la metà l’Ente nel fare opere pubbliche, l’anno scorso non potevamo intervenire sulla manutenzione. Abbiamo 3,5 milioni di Bilancio che rappresentano la capacità di intervento. Abbiamo voluto eliminare i punti di criticità che ancora permangono. Oltre alle risorse vincolate per Legge, anche i fondi privati sono minori rispetto al passato. Le pomposità degli anni precedenti scompaiono e torniamo alla realtà. Finalmente abbiamo messo per la prima volta bike sarin e piste ciclabili. L’obiettivo di questa amministrazione è la manutenzione, quando avremo risolto le criticità, il reperimento delle risorse lo affideremo ad Enti terzi. In questi ultimi tre mesi dell’anno faremo anche diversi appalti. Ci portiamo una situazione pesante sul groppone anche perché la precedente amministrazione ha concentrato tutto negli ultimi due anni. Siamo vittime di una gestione pregressa fatta con molta superficialità. Le difficoltà ci sono, sono oggettive, e sono frutto della situazione che abbiamo trovato. Adesso approviamo il Bilancio di Previsione 2016 con largo anticipo rispetto a quanto accadeva in precedenza, questo ci permette di lavorare meglio e di pianificare”.

Guarda anche

Pianella: “Ascolta e Degusta” Un Buon Libro un Buon Vino

Pianella – Ascolta e Degusta”  Un Buon Libro un Buon Vino è l’evento culturale organizzato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 2 =