giovedì , 22 agosto 2019
Home » Focus » Ambiente

Ambiente

Oasi WWF Gole del Sagittario, convivenza uomo-orso: recinti a tutela di api e animali da allevamento

Anversa degli Abruzzi - In queste settimane l’Oasi WWF Riserva regionale Gole del Sagittario di Anversa degli Abruzzi è particolarmente impegnata nelle azioni per la tutela dell’Orso bruno marsicano. Con la bella stagione può verificarsi che qualche orso si avvicini a stazzi, apiari o pollai alla ricerca di cibo. Per evitare predazioni è bene che queste strutture siano dotate di recinti elettrificati: si tratta di leggeri fili alimentati con piccoli pannelli solari che, quando gli orsi si avvicinano e li sfiorano, rilasciano una debole scossa elettrica che, senza arrecare danni, li fa allontanare.

Leggi ancora »

A Spoltore tornano le giornate ecologiche Rieco

Rieco organizza una nuova ecologica a Spoltore: il gestore dell'igiene urbana nel territorio ha pianificato, di concerto con l'amministrazione comunale, un seconda serie di appuntamenti straordinari per agevolare il conferimento dei rifiuti ingombranti. Dalle ore 8.00 alle 12.00 di giovedì prossimo, 11 giugno, sarà dunque allestita in via Circolare, nelle vicinanze della zona artigianale di Santa Teresa, un'area dotata di un container.

Leggi ancora »

Dissesto idrogeologico, finanziamenti dal ministero per 12 interventi urgenti in Abruzzo

“Il Governo, con un provvedimento del Ministro dell'Ambiente Costa relativo al Piano Nazionale per la mitigazione del rischio Idrogeologico, il ripristino e la tutela delle risorse ambientali, ha finanziato con 315 milioni di euro 263 interventi urgenti sul dissesto in Italia, di cui 12 in Abruzzo in 12 comuni, questi ultimi per un importo di 9.883.574 milioni di euro” lo dichiara il Capogruppo in Regione Abruzzo del Movimento 5 Stelle Sara Marcozzi.

Leggi ancora »

Val Vibrata: maxi sanzione per un condominio, scaricava acque nere direttamente nel fiume

Sant’Egidio - Pur nel pieno della stagione estiva, non si ferma l’attività condotta dalla Guardia Costiera di Giulianova a tutela dell’ambiente marino e dell’entroterra costiero nell’ambito dell’intera provincia teramana: infatti, un nucleo ispettivo ambientale di militari del Comando giuliese e di personale di ARTA Abruzzo-Distretto di Teramo, con il supporto di operatori della Ruzzo Reti, ha dapprima individuato e poi ispezionato un complesso residenziale sito nel comune di Sant’Egidio, nel cuore della Val Vibrata, per verificarne il rispetto delle normative ambientali.

Leggi ancora »

Esercitazioni militari nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga: il WWF dice di no

La O.A. WWF Abruzzo Montano ha presentato le osservazioni in contrarietà alla Istanza di Valutazione di Incidenza Ambientale proposta, ai sensi dell’art. 5 del D.P.R. 357, dell’8 settembre 1997, dal Comando Militare Esercito Abruzzo, relativa alle attività addestrative da svolgersi nell’abitato di L’Aquila, in località Collebrincioni, su una parte del Monte Stabiata, tra la frazione aquilana e i cosiddetti "Coppi di Aragno", la montagna a sud di San Pietro della Jenca.

Leggi ancora »

Fuochi d’artificio disturbano le aquile e fauna rara alle Gole di Taranta Peligna nel Parco della Majella -VIDEO

I fuochi artificiali disturbano le aquile reali e altra rara fauna alle Gole di Taranta Peligna nel Parco della Majella.   La SOA: siamo in pieno periodo riproduttivo per animali rarissimi, è stata fatta la Valutazione di Incidenza Ambientale? L'associazione: stop a iniziative dannose per la fauna e pericolose anche per gli incendi, altro appuntamento a rischio a fine agosto a Fara S. Martino.

Leggi ancora »

Energia: presentato il progetto NET-UBIEP, l’obiettivo aumentare le prestazioni energetiche degli edifici pubblici

Pescara - "L'efficientamento energetico è sicuramente un tema chiave per l'Europa e come Regione stiamo incentivando proprio politiche che favoriscano un maggiore risparmio energetico e mirino ad una minore produzione di anidride carbonica. In questo contesto, lo sviluppo della metodolgia BIM rappresenta una innovazione fondamentale per la costruzione di città sostenibili". Lo ha sostenuto, questa mattina, a Pescara, al Polo universitario di Viale Pindaro, l'assessore con delega a Urbanistica e Territorio, Nicola Campitelli, in apertura di un seminario formativo, promosso da ENEA e Regione, nel corso del quale è stato presentato il progetto NET-UBIEP

Leggi ancora »

Due giorni di incontri su centrale di compressione e metanodotto SNAM nella Valle Peligna

Il WWF "Il territorio ribadisce il no mentre la Regione resta a guardare. Il Governo abruzzese non risponde all’appello del sindaco Casini. WWF e Legambiente affiancheranno la battaglia giudiziaria anche in appello e chiedono al presidente Marsilio e alla sua Giunta di rompere gli indugi e di schierarsi al fianco dei cittadini"

Leggi ancora »

Societas Herpetologica Italica e WWF intervengono sugli interventi programmati da Regione Abruzzo e Provincia di Chieti sulla strada tra Stazione di Palena e Gamberale

Bene realizzare sottopassi per gli anfibi, richiesti da oltre vent’anni Roberto Sindaco (SHI): «Altrove in Italia simili strutture sono la norma in casi del genere» Dante Caserta (WWF): «Polemica assurda. Subito le nomine dei vertici del Parco»

Leggi ancora »

WWF, Effetto plastica: gestione inadeguata produce danni ad ambiente ed economia

Il report del WWF, diffuso in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani, denuncia inefficienza nella gestione dei rifiuti plastici da parte di tutti i Paesi del Mediterraneo. L’effetto ‘plastica’ si traduce in perdita di miliardi di euro e aumento dell’inquinamento. L’Abruzzo dia il buon esempio vietando produzione e uso nel territorio regionale della plastica usa e getta

Leggi ancora »

Montesilvano gli oleandri della Strada parco invasi da parassiti. La denuncia delle associazioni

Montesilvano - “Vi ricordate i 2 km di oleandri sfregiati della Strada Parco a Montesilvano su cui la nostra associazione fece una dura battaglia a metà marzo. Bene (anzi male). Eccoli rispuntare completamente ricoperti di parassiti! Della serie avevamo ragione a suo tempo! Il nostro Comitato Scientifico aveva previsto che sarebbe accaduto questo. I giovani germogli sarebbero stati deboli, privi di fiori e oltretutto ammalati con parassiti. Ecco il risultato. Belle piante disintegrate per più di 2 km in nome della rottamazione del paesaggio. Il nuovo che avanza! La pulizia ad ogni costo! Alla faccia dei cittadini e degli amanti del verde!” Così il Coordinamento Nazionale per gli Alberi e il Paesaggio con un post che da ieri gira sui social network rende noti gli sviluppi della potatura selvaggia effettuata nei primi giorni di marzo agli oleandri della Strada Parco, il Conalpa si era opposto duramente, seguito nella denuncia dalle associazioni locali Civitas e Saline Marina PP1.

Leggi ancora »