domenica , 19 novembre 2017
Home » Polis

Polis

Chieti, alla presenza del Ministro Madia, convegno e protocollo d’intesa su ‘Evoluzione digitale nella PA > VIDEO

Chieti. Il Protocollo di intesa tra Arma dei Carabinieri, Luiss Guido Carli e Sogei, l’evoluzione normativa e le best practice nell’innovazione digitale della PA e i valori dei dati nella società digitale sono i temi che sono stati trattati nel corso del convegno intitolato “Evoluzione digitale della PA”, svolto all’auditorium dell’Università degli studi di Chieti e Pescara “Gabriele D’Annunzio”.

Leggi ancora »

Melilla ( MDP): “ Inaccettabile la scelta della multinazionale Honeywell di chiudere la sua fabbrica di Atessa,di 420 lavoratori, in Abruzzo”

L'Aquila - “La comunicazione odierna della Honeywell al Ministero e alle parti sociali, di chiudere a breve il sito industriale di Atessa, lasciando solo un piccolo segmento lavorativo, è inaccettabile”. E' quanto afferma Gianni Melilla, capogruppo MDP commissione Bilancio Camera dei Deputati.

Leggi ancora »

Strada Parco: nuovi bus elettrici transiteranno sotto il milionario impianto

Pescara - «Che fine faranno i bus a metano di Tonelli e Civitarese in circolazione su Via Castellammare Adriatico dai primi di ottobre scorso? E il doppio senso alle auto su Corso Vittorio, funzionale e speculare alla guerra dichiarata alle aree pedonali, strada parco compresa?» è quanto chiedono i comitati greenway a difesa della strada Parco in una nota stampa.

Leggi ancora »

Allerta meteo, è codice rosso. Scuole chiuse in alcuni centri abruzzesi >in aggiornamento

L'AQUILA - Il Centro Funzionale d'Abruzzo della Protezione Civile, in considerazione delle previsioni meteorologiche, ha emesso un avviso di criticità regionale per i giorni 14, 15 e 16 novembre con previsione di "codice rosso" (criticità elevata) per le zone costiere della regione e "codice arancione" (criticità moderata) per le zone meridionali. "In particolare", spiega il direttore del Centro, Antonio Iovino, "è stato previsto codice rosso sui Bacini Tordino-Vomano e del Pescara, mentre il codice arancione è previsto per l'Alto e il Basso Sangro; in entrambi i casi per la possibilità del verificarsi di fenomeni di esondazione dovuti all'innalzamento del livello idrometrico dei corsi d'acqua principali e del reticolo idrografico minore". "Codice giallo" è previsto anche sulle zone interne dell'Abruzzo e in particolare sul bacino dell'Aterno e sulla Marsica, dove esiste la possibilità di innesco di fenomeni franosi, instabilità dei versanti e cadute massi. Sono previste precipitazioni diffuse e persistenti, con quantitativi cumulati elevati, per la provincie di Teramo, Pescara e Chieti; i fenomeni saranno accompagnati da venti di burrasca e mareggiate lungo il litorale. Le nevicate sono previste oltre i 900-1000 m.s.l.m., nella giornata di oggi e oltre 1400-1200 m.s.l.m. per la giornata di mercoledì. Il Centro Funzionale ha già diffuso, ieri, un avviso di condizioni meteo avverse ed oggi, alla luce delle ultime stime di precipitazione previste ha formalizzato i livelli di criticità per le zone di allerta dell'Abruzzo. La Sala Operativa Unica Regionale (SOUP) ha allertato le squadre di volontari dislocate sul territorio e dotate di attrezzature atte a fronteggiare l'emergenza, inoltre si attiverà, già da oggi, in modalità 24 ore su 24 per l'eventuale supporto in corso di evento, mentre il Centro Funzionale d'Abruzzo monitorerà l'evoluzione dei fenomeni attraverso la rete regionale in telemisura e la rete RADAR regionale. "Preme informare la comunità abruzzese che l'allerta meteo diramato nella giornata di ieri", ha dichiarato il sottosegretario alla Presidenza della Regione, con delega alla Protezione Civile, Mario Mazzocca, "che è stato oggi ulteriormente puntualizzato dal Centro Funzionale d'Abruzzo della Protezione Civile, ha determinato l'elevazione del livello di criticità fino a tutta la giornata di giovedì 16 novembre con l'introduzione del codice rosso in alcune aree della regione". La Protezione Civile regionale ha raccomandato ai Comuni interessati di predisporre e attuare tutte le misure previste dai piani di emergenza e di vigilare il territorio con particolare riferimento alla corretta tenuta dei reticoli idrografici e del funzionamento dei sistemi di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche, invitando i Sindaci a prestare particolare attenzione nelle zone a maggiore rischio allagamento, quelle in cui sono presenti movimenti franosi in atto e su quelle percorse dai recenti incendi estivi. Le norme comportali e di autoprotezione per i cittadini sono consultabili all'indirizzo web: allarmeteo.regione.abruzzo.it.

Leggi ancora »

È pronto il piano neve del Comune di Spoltore

Spoltore - L'inverno è alle porte e la storia degli ultimi anni ha insegnato a non fidarsi di un clima stagionale apparentemente mite: anche per questo l'amministrazione non vuole farsi trovare impreparata, mentre sono ancora nella memoria le eccezionali nevicate di gennaio e febbraio scorso. "Il comune di Spoltore ha già dimostrato in passato di saper far fronte alle emergenze" assicura il consigliere delegato alla protezione civile Stefano Burrani. "In particolare 10 mesi fa, quando l'Abruzzo ha vissuto dei momenti drammatici, Spoltore ha risposto presente dando seguito a tutte le necessità per i cittadini del suo territorio e dei paesi in difficoltà. Anche per il prossimo inverno siamo pronti."

Leggi ancora »

Dalla Regione 23milioni per sviluppo urbano sostenibile dei capoluoghi VIDEO

Pescara. La Regione Abruzzo, attraverso il Por Fesr 2014-2020 – asse VII, ha destinato 23 milioni di euro alla realizzazione di 4 progetti di sviluppo urbano sostenibile. I progetti presentati mirano a migliorare la vivibilità e la qualità della mobilità nei 4 capoluoghi di provincia abruzzesi (Pescara, L'Aquila, Teramo e Chieti) in base a una Strategia urbana sostenibile (Sus).

Leggi ancora »

Sisma, la Regione acquista 427 alloggi per famiglie VIDEO

Pescara. Sono 427 gli alloggi acquistati dalla Regione Abruzzo per l'emergenza abitativa legata al sisma 2016 e 2017, per un importo complessivo di 67.944.406,20 euro, coperti con fondi della Protezione civile nazionale. Si tratta di appartamenti ad uso abitativo, mai occupati, e resi disponibili in 17 Comuni abruzzesi. La proceduta è frutto della legge 45 del 2017, con la quale si è stabilito che, al fine di fronteggiare l'emergenza abitativa conseguente al sisma che ha colpito l'Italia centrale, le Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria possono acquisire (a titolo oneroso) al patrimonio dell'edilizia residenziale pubblica, prioritariamente nei Comuni del cratere sismico e limitrofi, unità immobiliari a uso abitativo agibili o rese agibili dal proprietario.

Leggi ancora »

Nuova Pescara: il sindaco Maragno interviene nel dibattito con una lettera alle redazioni

Montesilvano - Pubblichiamo integralmente l'intervento del Primo cittadino di Montesilvano, Francesco Maragno. Attraverso una lettera aperta esprime il suo pensiero sul processo avviato chiamato Nuova Pescara che prevede la fusione dei territori dei comuni di Pescara, Montesilvano e Spoltore in unico centro metropolitano.

Leggi ancora »

Nuova Pescara: Lettera aperta del sindaco di Spoltore “ritardando la fusione ad oggi perduti oltre 48 milioni di euro: è completamente falso!”

Spoltore - In una lettera aperta il sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito ritorna sulle criticità che a suo avviso graverebbero sui comuni interessati dalla fusione, il primo cittadino si era opposto al referendum consultivo per l’istituzione del nuovo Comune già nella primavera  del 2014 quando poi una decisione del  Tar respinse la richiesta di sospensiva, presentata dal Comune di Spoltore. Oggi riprende il confronto con una lettera indirizzata al Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, al Presidente del Consiglio Regionale Giuseppe Di Pangrazio e ai  Consiglieri Regionali, missiva inviata per conoscenza anche ai sindaci del Comune di Pescara e di Montesilvano e con la quale informa anche i consiglieri di Spoltore e delle due città costiere interessate dalla fusione.

Leggi ancora »

Ridimensionamento uffici postali: ANCI  Abruzzo conferma la netta contrarietà

L'Aquila - In una nota stampa il Presidente di ANCI Abruzzo Luciano Lapenna ribadisce come la Direzione Nazionale delle Poste abbia comunicato che sono in fase di valutazione le riduzioni di sportelli postali che riguarderanno ben 274 uffici in Abruzzo. In molti Comuni spiega l'ANCI gli uffici aprirebbero solo due volte alla settimana,  in altri poche ore al giorno ed in tanti Comuni chiuderebbero definitivamente.   

Leggi ancora »

Licheri (SI) : “Scongiurare la chiusura  di quasi 300 uffici postali in Abruzzo, la Regione alzi la voce contro il Governo”

Pescara - “Il piano di riduzione e riordino degli uffici postali da parte del Ministero delle trasporti e delle comunicazioni che prevede entro il  2019 la chiusura progressiva di ben 274 postazioni abruzzesi è inaccettabile” è quanto afferma in una nota stampa Daniele Licheri, segretario regionale Sinistra Italiana Abruzzo.

Leggi ancora »