lunedì , 6 Febbraio 2023

Pescara sconfitto anche a Crotone, si mette veramente male per il Delfino

Crotone. Allo Scida il Crotone si aggiudica lo scontro salvezza piegando 2-1 il Pescara.
Gara brutta e caratterizzata dagli episodi ed è proprio sugli episodi che i pitagorici sono riusciti ad avere la meglio: è stato assegnato un penalty per parte con i calabresi che sono riusciti ad andare a segno, mente il biancazzurri hanno fallito per Memushaj, ed un’espulsione per parte, ingenua quella di un giocatore esperto come Aquilani.

Il Pescara di prova subito con Pepe che manda di un soffio sopra la traversa. All’11’ replica il Crotone con Capezzi che impegna l’estremo ospite in corner. Al 23’ viene assegnato un calcio di rigore ai padroni di casa per un fallo di mano in area di Campagnaro. Sul dischetto si presenta Palladino che trasforma. Al 41’ rigore anche per il Pescara per un fallo in area su Memushaj, alla battuta va lo stesso capitano biancazzurro ma il penalty è ribattuto da Corda.
Nella ripresa al 14’ Falcinelli, dopo essersi girato, manda di poco a lato. Al 27’ Delfino in inferiorità numerica per l’espulsione di Aquilani per doppio giallo. Al 37’ anche Crotone in dieci per il rosso rifilato a Capezzi per somma di ammonizioni dopo un fallo su Caprari. Sugli sviluppi della punizione Crescenzi appoggia per Campagnaro che realizza. Ma la gioia del pareggio dura un attimo perché subito dopo la squadra del’ex Nicola si riporta in vantaggio con Ferrari che salta Pettinari e insacca.

 

Tabellino
Crotone (4-3-3): Cordaz (C), Martella, Ferrari, Ceccherini, Sampirisi; Barberis, Capezzi, Rohdem; Palladino (86’ Salzano), Falcinelli (87’ Simy), Trotta (61’ Stojan). A disposizione: Nalini, Nicoletti, Fazzi, Gnahore, Festa, Simy, Dussenne, Stojan, Cojocaru, Suljic, Salzano.
Allenatore: D. Nicola.

Pescara (4-3-2-1): Bizzarri; Crescenzi, Gyomber, Campagnaro, Zampano; Verre (53’ Manaj), Brugman, Memushaj (65’ Pettinari) (C); Benali, Caprari; Pepe (15′ Aquilani).
A disposizione: Zuparic, Fiorillo, Pettinari, Bruno, Aquilani, Cristante, Fornasier, Manaj, Muric, Biraghi, Vitturini.
Allenatore: M. Oddo.
Reti: 23’ rig. Palladino (C), 82’ Capagnaro (P), 83’ Ferrari (C)
Ammoniti: 17’ Gyomber, 65’ Manaj, 83’ Zampano (P), 75’ Falcinelli (C)
Espulsi: 72’ Aquilani (P), 79’ Capezzi
Arbitro: Antonio Damato di Barletta coadiuvato dagli assistenti Valerio Pegorin di Latina e Giorgio Peretti di Verona insieme ai giudici di linea Maurizio Mariani di Aprilia e Antonio Rapuano di Rimini, quarto ufficiale Giuseppe De Pinto di Bari

Guarda anche

Parte da Giulianova, la stagione nazionale del ciclismo Csi

Presentata questa mattina, in sala consiliare, la gara d’apertura del Campionato italiano Csi di Ciclocross …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua pubblicità su Hg