sabato , 18 Maggio 2024

Castiglione Valfino – Villa 2015 2-0, due calci da fermo condannano i biancorossi VIDEO

Castiglione Messer Raimondo. Con un gol per tempo il Castiglione Valfino regola il Villa 2015 imponendosi 2-0.
Gara sostanzialmente equilibrata nel primo tempo e giocata su un terreno non facile, e sbloccata da un penalty in favore dei padroni di casa. Gli ospiti abbozzano una reazione, ma il Castiglione Valfino controlla bene il vantaggio riuscendo anche a trovare il gol del raddoppio a 6’ dal termine. I biancorossi chiudono la contesa in dieci per l’espulsione di Joseph Miele per doppio giallo. Tre punti preziosi per la squadra di Stella in classifica, mentre per il Villa 2015 prosegue il periodo no con appena due punti nelle ultime nove gare.
Nel Castiglione Valfino assenti gli infortunati Colicchia ed E. Balia. Invece nel Villa 2015 out gli indisponibili Formento, Sciavilla, Bera<rocco, Cozzolino e Davide Galasso.
La cronaca
Al 13’ calcio di rigore per i padroni di casa per un atterramento in area di Formento (che viene anche ammonito) su Ferico. Il penalty è battuto e trasformato da Pirozzi. Reagisce il Villa con una conclusione dalla distanza di Fasciani che va di un soffio sopra la traversa. Al 23’ su un traversone di D’Amario dalla destra Ferri raccoglie la ribattuta e manda sul fondo.
Nella ripresa Proterra sostituisce l’infortunato Bevilacqua. All’8’ sugli sviluppi di un corner Pirozzi in girata manda alto. Al 13’ Di Zio con una conclusione a palombella da posizione defilata manda di poco sopra la traversa. Al 16’ una punizione di Rapino va sopra l’incrocio. Al 20’ è Rispoli a provarci su calcio piazzato, il suo tentativo va sopra il montante. Al 29’ Rispoli smista sulla sinistra per Rapino che mette in mezzo per la testa di Joseph Miele che manda di poco a lato. Al 37’ Rapino in area si accentra e spara alto. Al 39’ il raddoppio del Castiglione Valfino: sugli sviluppi di un corner Ferico trova la deviazione vincente. al 44’ dopo un fallo a centrocampo Formento viene espulso per somma di ammonizioni.

 

I commenti a caldo
Pasquale Pirozzi (capitano Castiglione Valfino): “Oggi era importantissimo vincere per riscattarci dal passo falso che abbiamo fatto nell’ultimo turno in casa con il Chieti Torre Alex. Abbiamo perso immeritatamente, quindi oggi era importantissimo raggiungere il nostro obiettivo prefissato in settimana che era quello di fare i tre punti e di passare un buon Natale perché tutto l’ambiente se lo merita. È stata una partita molto combattuta su un campo allentato, è molto difficile fare calcio su questo campo, giustamente chi sbloccava il risultato oggi aveva un grosso vantaggio. Era importante mantenere la porta inviolata soprattutto una volta andati in vantaggio, mantenere la calma e colpire nel momento in cui avevamo l’occasione”.
Moreno Miccoli (direttore sportivo Villa 2015): “È un momento molto particolare, perdiamo anche partite che non meritiamo di perdere. Oggi secondo il mio parere il portiere non ha fatto nessuna parata, anche il portiere avversario non ha fatto interventi eccezionali, però è da rivedere il rigore che ha sbloccato il risultato perché di solito spalla e spalla non è rigore e a noi è già successo. Poi vorrei rivedere nel secondo tempo un fallo di mani nell’area avversaria, lì si fischia rigore, tutta Castiglione l’ha visto tranne l’arbitro e l’assistente di linea. Questo non è per accampare scuse, però ci sta succedendo da un po’ di domeniche a questa parte, un po’ le sconfitte ce le siamo meritate noi, però nel calcio c’è una componente di fortuna che ultimamente non abbiamo, abbiamo infortuni su infortuni, oggi si è fatto male anche Bevilacqua. Adesso dobbiamo stringere i denti, lavorare durante queste feste, da gennaio inizierà un altro campionato e speriamo che ci porti al più presto possibile a quello che ci meritiamo. L’importante è recuperare tutti gli effettivi perché nelle ultime settimane non abbiamo potuto schierare la stessa linea difensiva e non abbiamo mai schierato la stessa formazione e quando nella nostra squadra vengono a mancare diversi titolari si paga. Stiamo portando avanti questa situazione da molto tempo e mi auguro che la sorte si ricordi anche un po’ di noi. Ringrazio comunque tutti questi ragazzi e la società che si sta dimostrando molto matura sotto tutti gli aspetti perché stiamo gestendo una situazione molto difficile. Poi c’è da dire chela Federazione, in un momento difficile per il lavoro, ha deciso di farci giocare un infrasettimanale come i professionisti”.

 

Tabellino
Castiglione Valfino: Di Norscia, Di Marco, Sansonetti, Dirozzi, Di Donato, Romanelli, Mergiotti, Di Zio (25’ st Giancaterino), Ferico, Ciarcelluti (18’ st Carminelli), Balia A disposizione: Durattini, Cacciatore, Trattore, Agreste, Di Pietro Allenatore: Stella
Villa 2015: Giangiacomo, Bevilacqua (1’ st Proterra), Fasciani (20’ st Diop), Ferri, Formento, Di Quinzio, D’Amario (40’ s Leombruno), Mattia Galasso, Rispoli, Rapino, Joseph Miele A disposizione: D’Ancona, Barbone, Di Luzio Allenatore: D’Orazio
Arbitro: Gentile (sezione di Teramo)
Assistenti: Rossella (sezione di Pescara) e Capirchio (sezione di Pescara)
Marcatori: 15’ pt Pirozzi (rig.), 39’ st Ferico
Ammoniti: Balia, Di Donato (C) Formento, D’Amario, Fasciani, Rispoli (V)
Espulsi: Formento (V)
Note: recupero 3’ pt 3’ st, angoli 5-4 per il Castiglione Valfino

 

 

 

Guarda anche

Luca Rossato è l’opposto scelto dalla Service Impavida Pallavolo Ortona per la prossima Serie A3

Ortona. Continuano le novità in Casa Impavida. Dopo aver svelato il nome del nuovo tecnico, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *