domenica , 16 Giugno 2024

Tortoreto Lido e la Ciclovia Adriatica sotto i riflettori del TG Sport di Rai Due

Tortoreto. Le ciclovie sono un inno alla mobilità sostenibile. Quella Adriatica è un esempio virtuoso lanciato dalla FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta): con i suoi 1300 chilometri, è la pista ciclabile più lunga d’Italia che attraversa sette regioni, senza staccare lo sguardo rivolto verso il mare unendo Trieste e Santa Maria di Leuca.

In attesa di rivivere la magica atmosfera del Giro d’Italia con l’arrivo di tappa il 13 ottobre prossimo, Tortoreto Lido è stata sotto i riflettori del TG Sport di Rai Due del 6 giugno scorso (versione serale delle ore 18:30) in quanto scelta dalla stessa FIAB per realizzare un servizio ad hoc sul tema del turismo ciclabile con il giornalista Rai Stefano Rizzato che ha intervistato per l’occasione Alessandro Tursi, presidente nazionale della FIAB: “Quella di Tortoreto Lido non è la classica pista ma è una superstrada della ciclabilità con i suoi 4,5 metri di larghezza concepita per gestire notevoli flussi. Il lockdown ha portato a una rivisitazione del ruolo della bicicletta, cambiando le nostre abitudini in favore del mezzo di trasporto più efficiente ed ecologico che ci sia”.

Il servizio completo sul turismo ciclabile nel TG di Rai Sport https://www.facebook.com/watch/?v=1259973871060868.

Guarda anche

Rocca San Giovanni, grande successo per la Giornata Nazionale dello Sport del Coni

Oltre 350 ragazzi hanno partecipato a Rocca San Giovanni all’evento organizzato dal Coni Provinciale Chieti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *