martedì , 7 Febbraio 2023

Vittoria in extremis per il Chieti Calcio Femminile: le neroverdi battono l’Independent 1-0

Chieti. Vittoria conquistata nei minuti finali dal Chieti Calcio Femminile che al Complesso Sportivo “Kennedy” di Napoli batte 1-0 l’Independent grazie ad una prodezza di Giulia Di Camillo e chiude il girone di andata al secondo posto a 37 punti dietro la capolista Res Roma (a punteggio pieno a 45) e davanti al Trastevere (35). Partita non facile per le neroverdi contro un avversario ostico da affrontare e ben messo in campo. Mister Di Camillo manda in campo le giovani Passeri e D’Intino dal primo minuto e torna titolare Makulova. Fra le napoletane le ex di turno Luisa Esposito, Maria Rosaria Russo, Galluccio e Tagliaferri.

Il Chieti parte subito forte. Al 1′ Gissi non arriva per un soffio sull’invitante cross dalla fascia di Stivaletta. Tre minuti dopo occasionissima per le neroverdi: Gissi fa filtrare un ottimo pallone per Stivaletta che prova il diagonale, ma Ventresino si salva respingendo di piede e poi Gissi non riesce a ribadire in rete. Al 9′ ci prova Luisa Esposito per l’Independent, palla a lato. Al 12′ la squadra di casa ha un’ottima chance per passare in vantaggio: Tagliaferri disegna un insidioso lob sul quale è bravissima Falcocchia a deviare, è in agguato Galluccio che però viene anticipata dal provvidenziale tocco di Chiellini, poi il pallone finisce sul braccio della giocatrice partenopea e il direttore di gara ferma l’azione. Al 20′ è ancora Galluccio a tirare a lato da ottima posizione. Al 31′ è ancora una volta prontissima Falcocchia ad uscire sui piedi di Tagliaferri. Al 35′ un tiro-cross di Giulia Di Camillo si stampa in pieno sull’incrocio dei pali. Due minuti dopo è Stivaletta a fuggire sulla fascia mettendo al centro un invitante pallone sul quale Gissi e D’Intino arrivano con un attimo di ritardo. Allo scadere del primo tempo Giulia Di Camillo colpisce un clamoroso palo su calcio di punizione. Si va dunque negli spogliatoi a reti inviolate. Al ritorno in campo mister Lello Di Camillo deve rinunciare all’infortunata Makulova, al suo posto la giovanissima Liberatore che ripagherà la fiducia accordatale con una buona prova. Al 2′ un gran tiro di Stivaletta è respinto in due tempi da Ventresino. Al 13′ fa il suo esordio in neroverde il neo acquisto Barbarino che entra al posto di D’Intino. Al 14′ Falcocchia è di nuovo provvidenziale a deviare in angolo sul tiro di Borrelli. Quattro minuti più tardi la neo entrata Di Domenico è anticipata dalla tempestiva uscita di Ventresino. Al 23′ D’Errico si divora un’ottima occasione mettendo a lato da favorevole posizione. Luisa Esposito ci prova al 28′, ma Falcocchia è insormontabile e blocca con sicurezza. Ancora l’attaccante di casa ritenta al 38′ su calcio di punizione, ma la palla si spegne a lato di pochissimo. Un minuto dopo Mister Lello Di Camillo si gioca la carta Carnevale che entra per Martella: la mossa sortisce il giusto effetto con la giocatrice che sin dal suo ingresso in campo crea scompiglio nella difesa di casa. Al 41′ Tagliaferri cerca di sorprendere Falcocchia, ma l’estremo difensore neroverde è di nuovo attentissima a bloccare il pallone. Al 42′ arriva il gol partita: Carnevale si gira bene servendo Giulia Di Camillo che scambia con Gissi e lascia partire un imprendibile fendente sul quale nulla può Ventresino che vede la palla finire in rete. È il gol che decide la partita. Nei minuti di recupero Ventresino si salva sulla conclusione di Barbarino. Finisce dunque 1-0 per il Chieti. Domenica prossima le neroverdi inizieranno il girone di ritorno con l’impegnativa trasferta di Matera.

TABELLINO DELLA GARA:
INDEPENDENT-CHIETI CALCIO FEMMINILE 0-1
Independent: Ventresino, Marotti (45′ st Napolitano), Capolupo (1′ st Sarnataro), Russo M.R., D’Alterio, D’Errico (26′ st Russo E.), Esposito L., Borrelli (31′ st Parretta), Galluccio, Bottone, Tagliaferri (45′ st De Lucia). A disp.: Boccia, Astarita, Barbato, Ferrara. All.: Aielli Elio
Chieti Calcio Femminile: Falcocchia, Di Camillo Giada, Martella (39′ st Carnevale), Di Camillo Giulia, Stivaletta, Chiellini, Makulova (1′ st Liberatore), Esposito V., D’Intino (13′ st Barbarino), Passeri (13′ st Di Domenico), Gissi. A disp.: Seravalli, Di Sebastiano, Iannetta. All.: Di Camillo Lello
Arbitro: Fantozzi di Civitavecchia
Assistenti: Romano di Torre del Greco e Benvenuto di Nocera Inferiore
Ammonite: Marotti e Bottone (I); Stivaletta (C)
Marcatrice: 42′ st Giulia Di Camillo

IMPRESSIONI POST PARTITA DI SILVIA CHIELLINI:
“È stata una partita molto difficile perché l’Independent è entrato in campo agguerrito. Dopo la nostra grande occasione con Stivaletta all’inizio, col passare dei minuti siamo andate un po’ in difficoltà, ma poi abbiamo preso le misure alle nostre avversarie. Purtroppo un palo e una traversa di Giulia Di Camillo ci hanno negato il gol e, quando non si riesce a segnare, subentra un po’ di preoccupazione. Sul finale del primo tempo c’è stato l’infortunio di Makulova e ci siamo dovute ridisegnare. Abbiamo lottato con la giusta grinta e voglia di vincere e alla fine è arrivato il gran gol di Giulia Di Camillo che ci ha regalato tre punti importanti. Abbiamo vinto due partite ostiche non mollando mai con Vis Mediterranea e Independent contro due squadre che lottano. Questa è stato un match molto tirato: abbiamo sofferto anche se loro nel secondo tempo non hanno avuto occasioni da rete così evidenti. Siamo molto migliorate giornata dopo giornata a livello caratteriale e di voglia di lottare, della fame di vittoria. Chieti è una squadra da alta classifica da molti anni e quindi sono venuta qui per puntare a vincere il campionato e per fare bene. Dopo dei mesi di ambientamento, mi trovo veramente bene. Domenica prossima andremo a Matera, altro campo difficile : giocheremo contro un’altra squadra ostica che lotta e ha fame, prende pochi gol seppur ne fa altrettanto pochi. Sarà di nuovo una battaglia che vogliamo ovviamente vincere”.

Guarda anche

Nuovamente derby per la Tombesi

Al PalaSenna di Montesilvano (fischio d’inizio domani, ore 16), la Tombesi cerca contro la Real …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua pubblicità su Hg