martedì , 7 Febbraio 2023

Le sezioni della scuola dell’infanzia nel capoluogo si sposteranno nell’edificio della scuola media

Spoltore – Le sezioni della scuola dell’infanzia nel capoluogo si sposteranno nell’edificio della scuola media: un’area nel piano inferiore della Dante Alighieri, adesso utilizzata come deposito di materiali o per altre attività, verrà sistemata e resa idonea ad accogliere i bambini più piccoli.

Questa mattina (martedì 24 gennaio 2023) il sindaco Chiara Trulli e gli amministratori comunali hanno tenuto un sopralluogo assieme alla dirigente del circolo didattico Nicoletta Paolini, al preside dell’Istituto Comprensivo Bruno D’Anteo e ai rappresentanti dei genitori.

“Sfrutteremo quest’occasione per ristrutturare anche questa parte della scuola, non interessata dal rifacimento generale che si è concluso nel 2016” spiega il sindaco Trulli.

“E’ una struttura per quasi tutti gli aspetti già a norma dal punto di vista della sicurezza, del confort e della luminosità: finito questo momento transitorio, legato ai lavori nelle scuole, resteranno a disposizione sia della scuola media, sia per future esigenze analoghe”. “Ci siamo impegnati a mantenere le lezioni nel centro urbano” prosegue l’assessore all’istruzione Francesca Sborgia. “Non è un caso questo sopralluogo oggi, un giorno prima dell’Open Day proprio dell’Infanzia”. Gli ambienti, oltre che ad essere rivisti in vari aspetti, dalle pavimentazioni alle fonti luminose, saranno resi indipendenti dagli spazi utilizzati dagli alunni delle medie. Il problema da affrontare a breve è il collocamento della popolazione scolastica del capoluogo nel periodo di lavoro per la realizzazione delle nuove scuole. La scuola dell’infanzia in via dell’Asilo, grazie ai fondi del Pnrr, sarà ricostruita da zero e trasformata nel primo nido comunale della città. Una volta conclusi i lavori per la costruzione delle nuove strutture, il nido comunale si troverà dove attualmente c’è l’asilo, e la Scuola dell’Infanzia verrà spostata nell’area del così detto Mammut, il mercato coperto mai utilizzato che verrà abbattuto. Al sopralluogo ha partecipato anche una ricca delegazione della giunta e del consiglio comunale: il vice sindaco Rino Di Girolamo, gli assessori Nada Di Giandomenico e Roberta Rullo, i consiglieri Lucio Matricciani, Angela Scurti, Danilo De Luca.

Guarda anche

Giulianova, lavori del collettore di via Parma: Il sindaco “per i cittadini una città più sicura”

Giulianova – Procedono a pieno ritmo i lavori di realizzazione del collettore di via Parma. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua pubblicità su Hg