giovedì , 20 Giugno 2024

I Paintbox all’Hai Bin di Pescara

Pescara. Quarto imperdibile appuntamento della settima edizione dell’Hai Bin Rock Festival: tornano live all’Hai Bin di Pescara i PAINTBOX PINK FLOYD TRIBUTE BAND il 21 luglio.
Il concerto avrà inizio alle ore 22.00. Sarà un’occasione speciale per festeggiare il cinquantennale della pubblicazione di uno dei dischi più iconici della storia del rock, “The Dark Side of the Moon” che sarà eseguito integralmente.

Negli scorsi mesi sono uscite nuove edizioni del disco, fra le quali il deluxe boxset che contiene il cd e il vinile gatefold rimasterizzati per l’occasione, un Blu-ray e un dvd audio con l’original 5.1 mix e remastered versions, un Blu-Ray con Atmos mix, il cd e vinile di “The Dark Side of the Moon – Live at Wembley Empire London, London974”.
Il 24 marzo è stato pubblicato anche un libro intitolato “Pink Floyd – The Dark Side Of The Moon: 50th Anniversary”, curato dalla fotografa Jill Furmanovsky e creato in collaborazione con la band, con foto rare e inedite scattate durante il tour tra il 1972 e il 1975.

Così Roberto Mastrogiovanni dei Paintbox presenta il concerto dell’Hai Bin:

“Dopo la splendida serata all’Abbazia di San Liberatore a Maiella di Serramonacesca in cui c’è stata una massiva partecipazione del pubblico, i Paintbox tornano con piacere nella loro città nella cornice di Hai Bin. Proporremo un omaggio a “The Dark Side of the Moon” in occasione di questo cinquantesimo anniversario più altre chicche per gli amanti floydiani: sarà un evento imperdibile!”

I Paintbox nascono nel 2006 con l’obiettivo di rendere omaggio alla musica immortale dei Pink Floyd nella maniera più fedele possibile. Nel corso degli anni la formazione ha subito diversi cambiamenti, fino ad arrivare a una stabilità che vede la line up base a quattro elementi, come i Floyd originali nel periodo storico degli anni settanta, con l’aggiunta di musicisti di supporto e coriste. Ogni serata presenta una scaletta diversa dalla data precedente, proprio per offrire di volta in volta qualcosa di nuovo al pubblico, sempre più numeroso ed appassionato. Nel corso degli anni la band ha eseguito veri e propri eventi a tema, con l’esecuzione integrale di tutti i dischi più importanti dei Pink Floyd: “The Dark Side Of The Moon”, “Animals”, “Wish You Were Here”, “The Wall”, “The Division Bell”, Pulse, “Meddle”, “Atom Hearth Mother” e la riproposizione del celeberrimo concerto “Live at Pompei” . La scelta artistica di offrire un tributo in grande stile e curato nei minimi dettagli con tanto di spettacolo di luci e di proiezioni in tempo reale coordinate con la musica eseguita dal vivo ha portato, negli anni, alla scelta di selezionare solamente location che offrissero un valore aggiunto alla trasposizione multimediale dei brani, come teatri, arene o grandi live club. Questa politica ha portato a vari successi, tra i quali meritano menzione particolare il sold out del dicembre 2016 al Teatro Massimo di Pescara con lo spettacolo “Any Colour We Like” e i due sold out consecutivi ad Estatica 2016 e 2017, quest’ultimo con la partecipazione di Durga Mcbroom, corista dei Pink Floyd dal 1987 al 1995. Concerto riproposto nel 2019 insieme allo storico percussionista dei Pink Floyd, Gary Wallis. Da segnalare è anche il sold out nell’Anfiteatro Romano di Alba Fucens (AQ) registrato il 9 agosto 2018.
La Band è sempre al lavoro per dar vita ad eventi degni di nota, destinati a restare nella memoria dei fan dei Pink Floyd.
Questa la line up attuale dei Paintbox: Andrea Andreoli (Keyboards), Fabrizio Carota (Bass and Vocals), Andrea Onofri (Tenor Saxophone), Roberto Mastrogiovanni (Guitar and Vocals), Federico Di Basilico (Guitar), Alberto La Torre (Drums), Lorenza De Leonardis (Background vocals), Martina Villanese: (Background Vocals), Ida Fragassi (Background Vocals).

Così Christian Di Cintio, gestore dell’Hai Bin, presenta questo appuntamento: “Sarà una grande serata, un’occasione unica per celebrare il cinquantennale di un disco che definire un capolavoro è riduttivo. I Paintbox ci faranno rivivere le magiche atmosfere della musica dei Pink Floyd nella maniera più fedele possibile agli originali!”.

Guarda anche

A Pescina il Primo Festival Siloniano 

A seguire la 27ª edizione del Premio Internazionale Ignazio Silone, con gli spettacoli di Massimo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *