giovedì , 22 Febbraio 2024

Montagna: riforma nazionale e prospettive per le aree interne, 

domani il dibattito dell’Uncem Abruzzo

Avezzano – Chiamata a raccolta dell’Uncem Abruzzo per sindaci e amministratori dei comuni montani per discutere di “Montagna: riforma nazionale e prospettive per le aree interne”. L’appuntamento, che vedrà la partecipazione del presidente nazionale dell’Unione nazionale dei comuni, comunità ed enti montani, Marco Bussone, si terrà domani alle 16 nella sala conferenze dell’Unione dei comuni montani di Avezzano. 

Il tema della discussione è di stretta attualità soprattutto per i comuni delle aree interne che lottano quotidianamente contro lo spopolamento e la carenza dei servizi per i propri residenti. Parteciperanno al dibattito il presidente Bussone, il presidente dell’Uncem Abruzzo, Lorenzo Berardinetti, Filiberto Ciaglia, responsabile Festival giovani Appennino, Augusto Barile, responsabile area interna e Giorgio Calisi, start-up Marsica Sharing. A portare i saluti dell’Unione dei comuni montani Montagna Marsicana sarà il presidente, Settimio Santilli. 

Le conclusioni saranno affidate al presidente Bussone che traccerà un quadro complessivo della riforma tra vantaggi e svantaggi. “Fare rete e dialogare è fondamentale per gli amministratori dei comuni montani che, solo attraverso la collaborazione, possono riuscire ad affrontare le numerose problematiche quotidiane”, ha spiegato Berardinetti, “ringrazio il presidente Bussone che per la seconda volta nel giro di qualche mese ci viene a trovare e soprattutto ci offre la possibilità di aprire insieme un importante dibattito su un tema che ci sta molto a cuore come quello della legge sulla montagna”.

Guarda anche

Piano del verde a Pescara: Italia Nostra invia nuovamente al Comune il suo contributo di idee

Pescara – La sezione “L. Gorgoni” di Italia Nostra Pescara fa sapere di aver provveduto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *