venerdì , 19 Aprile 2024

INTERVENTI PER DISABILI SENSORIALI, A SULMONA PUBBLICATO L’AVVISO SUL SITO DEL COMUNE

E’ stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune l’avviso finalizzato ad individuare i beneficiari degli interventi socio-assistenziali in favore dei disabili sensoriali come individuati dalla Legge Regionale 11/2022 che, all’art. 2 indica i servizi erogabili:

  1. assistenza educativa e didattica ai ciechi, ai sordomuti ed ai sordi pre-linguali al fine di supportare l’integrazione scolastica, in ogni ordine e grado, sia a domicilio che presso centri socio-educativi a carattere diurno;
  2. fornitura di testi scolastici;
  3. fornitura di sussidi mimografo-visivi;
  4. consulenza del tiflologo per i minorati della vista e consulenza dell’interprete per i minorati dell’udito;
  5. fornitura agli studenti del materiale didattico a rilievo;
  6. fornitura del materiale tecnico speciale per i minorati della vista.

Gli interventi indicati devono essere previsti nel Piano Didattico Individualizzato predisposto per ogni studente e sottoscritto da Istituzione scolastica, Istituzione sanitaria e famiglia e per gli interventi riguardanti le lettere b), c), e) ed f) saranno ammissibili a finanziamento solo le spese connesse a materiali concordati con le istituzioni scolastiche direttamente riferibili alle stesse e non finanziati con fondi specifiche delle Istituzioni scolastiche.

  Possono presentare domanda tutti i cittadini residenti nei 16 comuni dell’ADS n. 4 Peligno (Anversa degli Abruzzi, Bugnara, Campo di Giove, Cansano, Cocullo, Corfinio, Introdacqua, Pacentro, Pettorano sul Gizio, Pratola Peligna, Prezza, Roccacasale, Scanno, Sulmona, Villalago, Vittorito) ad accezione del comune di Raiano che gestisce in maniera singola i suddetti interventi, in possesso dei seguenti requisiti:

  1. disabilità sensoriali riconosciute tramite apposito verbale della commissione medica dell’INPS e classificate tenendo conto della seguente Tabella:
CategorieDisabilità mediaDisabilità graveDisabilità gravissima
Ciechi CiviliArt. 4 della Lg. 138/2001Ciechi civili parziali (Lg. 382/70; 508/88; 138/2001)Ciechi civili Assoluti (Lg. 382/70; 508/88; 138/2001)
Sordi CiviliInvalidi civili con cofosi esclusi dalla fornitura protesica (DM n.332 del 27.8.1999)Sordi pre-linguali di cui all’art. 50 Lg. 342/2000
  1. essere in età scolare ovvero essere persone frequentanti la scuola dell’Infanzia e la scuola secondaria di I e II grado;
  2. essere iscritti al primo corso di laurea universitario (triennale o specialistica)
  3. essere iscritto o frequentare corsi di formazione post diploma.

Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del presente avviso.

L’ECAD Peligno n.4 “Peligno” (Comune di Sulmona) erogherà ai beneficiari gli interventi socio- assistenziali della linea a) e d) dell’art. 1 del presente bando attraverso la procedura di accreditamento dei fornitori. Gli interventi afferenti alle linee b), c) e) ed f) saranno soggetti a rendicontazione spese sempre nel limite del budget disponibile ed assegnato a ciascun richiedente. Le domande corredate dalla documentazione richiesta, dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 03/04/2024 in una delle seguenti modalità: a mano all’Ufficio Protocollo Generale dell’ECAD n. 4 (Comune di Sulmona); per pec al seguente indirizzo: protocollo@pec.comune.sulmona.aq.it; per email al seguente indirizzo: protocollo@comune.sulmona.aq.it. La domanda dovrà essere controfirmata dal Dirigente dell’Istituzione scolastica frequentata dal beneficiario. Alla domanda dovrà necessariamente essere allegata la seguente documentazione:  certificato L.104 art. 3 comma 3 e Certificato di Invalidità Civile; documento di identità del richiedente; DSU e attestazione ISEE in corso di validità altra documentazione che si ritiene utile allegare e copia del Piano Educativo Individualizzato (P.E.I.), vidimato dalla scuola, o attestazione dell’Istituzione scolastica in cui venga descritta la necessità dell’intervento richiesto indicando la durata espressa in mesi e specificando il monte ore mensili ritenuto necessario. 

LA SCADENZA E’ FISSATA AL PROSSIMO 3 APRILE 2024. 

Guarda anche

Giornata Mondiale Consapevolezza Autismo: l’Istituto Serafico “disturbi dello spettro autistico in aumento”

Secondo i dati dell’Istituto assisano negli ultimi cinque anni sono aumentate le richieste di valutazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *