domenica , 14 Aprile 2024

Castellana vince contro Ortona ma la segue in Serie A3

È una insolita SIECO quella che scende in campo per onorare l’ultima di campionato contro una Castellana che deve assolutamente vincere e sperare in buone nuove da Reggio Emilia. Per la Sieco c’è Patriarca schierato nell’insolito ruolo di opposto con tanti innesti delle seconde linee in corso d’opera. “Tutto da perdere contro nulla da perdere” poteva essere il titolo di questa sfida. Coach Nunzio Lanci ha voluto gettare nella mischia chi in questo campionato non è stato utilizzato con costanza. Per quel che vale, non era una gara che può essere valutata a pieno, date le differenti motivazioni tra i sestetti. La Sieco è stata poco lucida sua dai nove metri sia a muro. Meglio gli ospiti che hanno messo a segno cinque aces contro i due degli impavidi. Un muro, quello di Castellana, che quando non ferma gli attacchi di Ortona, è sempre li a toccare, smorzare e a permettere una difesa più agevole. Difesa che poi si traduce quasi sempre in un contrattacco vincente. Si chiude così il cammino della Sieco in questo campionato di Serie A2 e contemporaneamente si chiude anche quello di Castellana Grotte. A nulla è servita infatti la super-prestazione dei Castellani con Reggio Emilia che conquista un punto fondamentale a Brescia.

I primi verdetti di questo campionato, dunque, sono le retrocessioni di Ortona e Castellana Grotte.

Un ringraziamento della società va ai tifosi, che ci sono stati vicini anche in questa difficile e sfortunata stagione e alla stampa sempre presente e attenta alle nostre vicende.

IN BREVE

Avvio equilibrato nel primo set ma con i padroni di casa che sfruttando meglio l’arma del contro attacco riescono a scavare un discreto solco quando si è appena superata la metà del parziale. Tanti gli errori dai nove metri per gli abruzzesi e coach Nunzio Lanci comincia una girandola di cambi.

Meglio i padroni di casa nell’avvio di secondo set, Ortona però stringe i denti e tenta di recuperare qualcosa nei confronti di Castellana. Qualche difficoltà in ricezione e ancora una volta Coach Lanci fa entrare i Baby quando a metà set il divario è di sette punti. Entra in campo praticamente la formazione Under fatta eccezione per la coppia di centrali Fabi e Tognoni.

Parte bene Ortona nel terzo set ma Castellana non si scompone e con un muro ben orchestrato e una copertura efficiente ribaltano subito la situazione. Ortona ancora una volta insegue. A metà set, Castellana Grotte allunga il distacco mostrando più reattività nella fase di muro/difesa che si traduce in un contrattacco efficace. Dall’altra parte della rete, Ortona, probabilmente priva di stimoli è poco reattiva, favorendo la fuga per la vittoria dei padroni di casa.

PRIMO SET

Il Castellana Grotte si prepara in campo con Fanizza palleggiatore, Bermudez opposto, Cianciotta e Pol in banda, Ceban e Ciccolella al centro, Battista e Guadagnini ad alternarsi nel ruolo di libero.

Per l’ultima di campionato la SIECO scende in campo con il palleggiatore Dimitrov e un insolito Patriarca opposto. Di banda ci sono Lapkov e Bertoli e al centro la coppia Fabi/Patriarca. Libero Benedicenti.

Servono i padroni di casa ma il primo punto è per Ortona con una veloce al centro 0-1. In difficoltà la ricezione di Castellana 0-2. Patriarca prova ad attaccare una palla complicata che finisce sulla rete 4-4. Fuori l’attacco di Cianciotta 7-8. Bertoli con un mani-fuori conquista il cambio palla 10-9. Fuori il primo tempo di Ceban 12-12. Ace di Ceban 16-13. Fuori l’attacco di Lapkov ma si chiede l’intervento del videocheck conferma la chiamata dell’arbitro. Donatelli entrato per il servizio, sbaglia 19-15. Sbaglia il servizio anche Dimitrov 20-16. Intercettato il primo tempo da Fanizza con un buon muro 22-17. Cianciotta trova il set-ball 24-19. Chiude il set Ciccolella 25-21.

SECONDO SET

Ortona va al servizio con Dimitrov ma il primo punto è per i padroni di casa. Poi Pol ha buon gioco con il muro 2-0. Ancora un muro di Castellana 4-1. Patriarca passa sul muro 5-3. Ricostruisce Castellana e Ciccolella fa 10-6. Sbaglia la ricezione Dimitrov ed è 12-7. Buon primo tempo di Fabi 17-11. Va a segno Bertoli 18-13. Buon primo tempo di Tognoni 20-16. Cianciotta schiaccia il punto del 22-17. Donatelli trova il mani-fuori del 22-18. Primo tempo di Ciccolella 24-18. Bermudes chiude il set 25-19.

TERZO SET

Il primo punto è di Tognoni 0-1. Ace di Dimitrov 0-2. Bertoli murato ed è 2-2. A segno il primo tempo di Tognoni 4-3. Lapkov fermato a muro 6-3. Ace per Ceban 10-5. Ricostruisce bene Castellana e in Pipe finalizza il 12-7. Ace di Ciccolella 17-9. Imprendibile l’attacco di Ceban 20-11. Ceban mura bene 22-11. Fuori la Pipe di Castellana 23-13. Pallonetto vincente di Cianciotta 24-13. Chiude ancora Cianciotta 25-14

BCC Tecbus Castellana Grotte – Sieco Service Ortona 3-0

Durata Set: 26’ / 23’ / 20’

Durata Totale: 1h 09’

Arbitri: Gaetano Antonio, Di Bari Pierpaolo

Bcc Tecbus Castellana Grotte: Fanizza, Cianciotta 12, Ciccolella 8, Bermudez 11, Pol 12, Ceban 11, Battista (L) 40% – 20% perfetta, Iervolino, Guadagnini (L) % – % perfetta, Tzioumakas, Rampazzo, Menchetti, Balestra, Iervolino, Compagnoni. Coach: Cruciani. Vice: Barbone

Aces: 5 – Errori Al Servizio: 7 – Muri Punto: 9 – Ricezione Positiva: 48% – Attacco: 52%

Sieco Service Ortona: Fabi 3, Broccatelli (L) % – % perfetta, Bertoli 6, Benedicenti (L) 50% – 25% perfetta, Del Vecchio n.e., Marshall n.e., Patriarca 11, Falcone 3, Tognoni 7, Donatelli 1, Lapkov 7, Di Giulio, Dimitrov 3, Lanci E. n.e. Coach: Lanci N. Vice: Di Pietro L.

Aces: 2 – Errori Al Servizio: 13 – Muri Punto: 3 – Ricezione Positiva: 48% – Attacco: 43%

Guarda anche

La primavera del circuito Mtb Abruzzo Cup è sui pedali tra Aielli, Scanno e Campo di Giove

La primavera è ufficialmente sbocciata e con essa anche la stagione della mountain bike in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *