sabato , 8 Maggio 2021

Il fascino dell’immagine: Paglione dona 56 opere a Pescara

I capolavori costituiscono una nuova donazione di Alfredo Paglione, mecenate abruzzese e collezionista d’arte, alla città di Pescara, che li ospiterà stabilmente nella struttura museale di via Antonio Gramsci. In Abruzzo, così, diventano dieci le donazioni effettuate ad altrettanti musei: Vasto, Chieti (Cassa di Risparmio di Chieti, Museo Barbella, Palazzo De’ Mayo, Università “d’Annunzio”), Tornareccio, Castelli, Atessa e Pescara, cui si aggiungono gli otto mosaici dedicati a Giovanni Paolo II disseminati in vari centri della nostra regione, per un totale di circa 1500 opere.

Oltre allo stesso Paglione, alla cerimonia interverranno il sindaco Luigi Albore Mascia e il presidente della Commissione consiliare Cultura, Augusto Di Luzio. La mostra è a cura di Alfredo Paglione e Sandro Parmiggiani, autori insieme a Giovanni Gazzaneo dei testi del catalogo edito da Ianieri Edizioni.

Per l’occasione, sempre nel Museo d’Arte Moderna Vittoria Colonna sarà anche inaugurato lo spazio dedicato al maestro Gigino Falconi, con una donazione di 20 suoi dipinti alla città di Pescara.

Guarda anche

Francavilla, Abruzzo in Miniatura: ‘restart’ con nuove opere

Il Parco Museale riapre le porte con svariate iniziative Francavilla al Mare. Dopo lo stand-by …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − tre =