martedì , 31 Gennaio 2023

Torna il freddo, riparte la rete di prima protezione per i senza fissa dimora.

“E’ tornato il freddo intenso – spiega l’assessore alle Politiche sociali Giuliano Diodati – e si è reso indispensabile provvedere a ripristinare tutte le soluzioni possibili perché chi non ha una dimora fissa possa avere almeno un tetto sulla testa, oltre a ristoro e accoglienza.
La rete di assistenza che fa capo alla Caritas e comprende tutte le associazioni che operano quotidianamente su questo ambito è stata un validissimo aiuto per l’Amministrazione comunale, facendo funzionare un sinergia anche in vista dell’eventualità di trovare una soluzione non solo tampone e farlo nel pieno rispetto di dignità e rischi.

A fine anno ci siamo trovati di fronte alla necessità di cercare tutte le vie possibili per raggiungere tale scopo, chiamando a raccolta strutture di accoglienza e alberghi, anche in accordo con associazioni, Prefettura e Questura perché fossero assicurati ordine pubblico e sicurezza.
Questa sinergia ha funzionato e si ripeterà anche nei prossimi giorni, che sono giorni di emergenza, ma di certo una palestra importante per la costruzione di progetti comuni con le associazioni che in questi anni sono stati il vero braccio operativo del sociale”.

Guarda anche

Acqua: Dal ministero Infrastrutture 16,8 milioni di euro per ridurre le perdite della rete aquilana

Gran Sasso acqua gestira’ la realizzazione delle opere L’Aquila – In arrivo ulteriori 16,8 milioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua pubblicità su Hg