venerdì , 27 Gennaio 2023

L’Università Popolare della Terza Età di Montesilvano celebra la donna

“Il fenomeno migratorio – ha spiegato Giuseppe Tini, presidente dell’Università

Popolare della Terza Età – ha cambiato la storia della regione Abruzzo e ha segnato

indelebilmente il destino di uomini, donne e famiglie.
L’emigrazione per la donna

abruzzese rimasta in casa, ha significato maggiore responsabilità, lavoro e sofferenza.

La donna ha sostituito nel lavoro il ruolo un tempo riservato esclusivamente all’uomo.

Proprio per questo abbiamo deciso, in occasione della festività dell’8 marzo, di

rendere omaggio a tutte quelle donne che, con coraggio e fermezza, affrontarono gli

anni duri dell’emigrazione. Ieri mattina, venerdì 6 marzo, si sarebbe dovuto svolgere,

presso l’aula magna del Liceo Scientifico di Montesilvano, un convegno sul ruolo della

donna durante l’emigrazione. Ma a causa della chiusura delle scuole, disposta per

le intense precipitazioni del giorno prima, la manifestazione è stata rimandata alla

prossima settimana”.

Intanto nel pomeriggio di ieri, presso la sala Polifunzionale di Palazzo Baldoni a

Montesilvano, si è svolto un incontro sulle malattie renali, relatore il dottor Antonio

Ciofani, dirigente del reparto di Nefrologia dell’Ospedale di Pescara.

“Sempre in occasione della festività della donna – ha continuato il presidente Tini –

abbiamo pensato di organizzare dibattiti sulla salute e sulle malattie più diffuse nella

nostra società. Nostro ospite è stato il dottor Ciofani che ci ha parlato dei problemi

legati alle disfunzioni renali e della diagnostica, fatta attraverso gli esami del sangue,

delle urine, l’ecografia e la visita nefrologica. Il dottore ci ha parlato anche delle

terapie che vengono scelte a seconda della gravità della malattia e delle condizioni del

paziente (emodialisi, dialisi e trapianto di reni da donatore sano o deceduto)”.

Università Popolare della Terza età “Francescopaolo Mazzaferro” aderente alla Cisl

L’Università Popolare della Terza Età ha in programma anche una mostra fotografica

sul lavoro della donna durante l’emigrazione. L’esposizione verrà allestita nei prossimi

giorni presso il Liceo Scientifico D’Ascanio di Montesilvano.

“La prossima settimana – ha concluso il presidente Tini – realizzeremo sia il

convegno sulla figura della donna durante l’emigrazione, che una mostra fotografica.

Ricorderemo così quei difficili anni e il coraggio delle donne, che si dimostrarono

all’altezza di una situazione che cambiò per sempre il loro ruolo nella società”.

Guarda anche

Michele Santoro a Giulianova col suo monologo “La speranza al potere – il sogno di un Partito che non c’è”

Giulianova – E’ già un appuntamento attesissimo in tutta la provincia. Michele Santoro arriva a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua pubblicità su Hg