mercoledì , 11 dicembre 2019
Home » Polis » Politica » Ranieri (M5S): “la Regione facilissima di D’Alfonso bocciata dalla Corte dei conti. il resto sono solo mere giustificazioni”

Ranieri (M5S): “la Regione facilissima di D’Alfonso bocciata dalla Corte dei conti. il resto sono solo mere giustificazioni”

“La Corte” continua Ranieri “ non ha potuto non rilevare come la mancata redazione tempestiva, accurata e veritiera dei bilanci, abbia pesanti riflessi su tutta l’attività di gestione e di programmazione regionale la quale proprio su quei bilanci si basa e che dunque, ad oggi, viene inevitabilmente portata avanti con criteri che poco hanno a che fare con una gestione prudente e consapevole”.

“Si spiegano facilmente” afferma il consigliere regionale “le reticenze del governatore D’Alfonso e dell’assessore Paolucci in merito alla condivisione delle scelte di bilancio, più e più volte richiesta dal Movimento 5 Stelle e che ha condotto centro destra e centro sinistra ad inscenare uno scandaloso teatrino ai danni della finanza pubblica e degli abruzzesi. Si spiega altresì perché siano ancora di là da venire le approvazioni dei bilanci 2014 e 2015, previste rispettivamente per luglio e dicembre ma che, stando a quanto si è visto finora, aspetteremo probabilmente fino a fine legislatura”.

“Non valga la giustificazione che il disavanzo generato sia da attribuire alla precedente giunta, perché la mistificazione del bilancio 2013 ha un solo responsabile: l’attuale governo regionale, che ha preferito utilizzare stratagemmi contabili piuttosto che ammettere di dover fare i conti con una situazione finanziaria disastrosa e probabilmente destinata a peggiorare, viste le scelte scellerate portate avanti da Luciano D’Alfonso e dal suo assessore al bilancio” sentenzia Ranieri “ Al massimo si potrebbe parlare di un’ipotesi di complicità tra l’attuale governatore e il precedente per nascondere la verità ai cittadini abruzzesi e sicuramente di un concorso di colpe che avrà come conseguenza una regione Abruzzo travolta dal debito”.

“Alla luce di tutto ciò risulta indispensabile che la Regione permetta alla Corte dei Conti di verificare in tempi brevissimi la correttezza dei bilanci per l’accertamento della reale situazione debitoria” conclude.

Guarda anche

Mozione urgente del PD di Montesilvano per chiedere l’adesione al Bando regionale ‘parchi inclusivi’

Montesilvano - Presentata ieri mattina una mozione urgente da parte del gruppo consiliare del Partito Democratico – Progressisti per Montesilvano che impegna il Sindaco e la Giunta a presentare istanza di contributo per intervenire su un parco pubblico della città aderendo al bando di finanziamento regionale per l'acquisto di giochi inclusivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 10 =