venerdì , 18 Giugno 2021

A Chieti “Donne in Festival”

“Grazie soprattutto a chi ha voluto questa manifestazione – ha detto il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio – ci stiamo muovendo per amministrare al femminile, dobbiamo seguire il percorso tra la celebrazione della Festa della Donna e far passare l’idea che è una norma. Oggi le donne possono presentare un rendiconto nel nostro Paese e la loro presenza ci deve essere nelle amministrazioni, nella sicurezza, ecc. Quindi saluto con piacere questa celebrazione del femminile che dimostra che ora le donne sono in grado di camminare da sole e siamo in una società maschilista senza ritegno. Siamo in un Paese dove il patrimonio culturale è immenso ma la violenza sulle donne è ancora tanta. Oggi noi abbiamo la possibilità di fare qualcosa in più rispetto alla semplice celebrazione, ma non ci dobbiamo dimenticare quello che ha fatto il mondo femminile in questi anni”.

La quattro giorni è organizzata da Confartigianato, Camera di Commercio e Comune di Chieti.
”In questi anni per le donne si è fatto tanto a più livelli – ha affermato l’assessore comunale alle Pari Opportunità, Emilia De Matteo – un plauso per questa iniziativa va sicuramente a Confartigianato e a Daniele Giangiulli che hanno organizzato una quattro giorni di celebrazioni al femminile che servono per affrontare ed approfondire alcuni temi. Si vuole celebrare il mondo al femminile e tutto quello che c’è attorno. Gli sgambetti non mancano mai, ma noi dobbiamo essere capaci di saperci rialzare. Il rispetto per le persone va affrontato anche attraverso questi incontri che aiutano a conoscere e a migliorare nel rispetto del proprio corpo e degli altri. La cosa più importante da sottolineare sono le iniziative per i bambini perché spesso le donne sono anche madri”.
Nutrito il programma delle iniziative che prenderanno il via sabato 5 marzo, presso la Sala Cascella della Camera di Commercio, con il convegno dal titolo “Il percorso oncologico al femminile: prevenzione, diagnosi e cura”. Nel corso delle giornate, saranno eseguiti screening visivi, audiometrici, test relativi ai disturbi respiratori del sonno, e valutazioni nutrizionali nella sindrome metabolica. La manifestazione si concluderà martedì 8 marzo con il “Salotto in Rosa” che vedrà la partecipazione di donne distintesi nel proprio lavoro. Nell’occasione, sarà conferito il premio “Donna Impresa” al Sottosegretario alla Giustizia, senatrice Federica Chiavaroli.
“Ringrazio innanzitutto l’amministrazione comunale che ha sposato il progetto e tutti i partner che sono riusciti a mettere in piedi questa iniziativa – ha dichiarato il direttore di Confartigianato Chieti, Daniele Giangiulli – il programma è molto corposo e molto articolato, cerchiamo di soddisfare le esigenze dei più piccoli per far vivere la città in questi quattro giorni. Preferiamo fare anziché lamentarci dando un contributo al territorio soprattutto in questo momento di crisi. Abbiamo visto che quando si fanno le iniziative la città risponde e questo fa molto piacere. Per il primo anno assegniamo il Premio Donna Impresa”.

Guarda anche

Serendip, il film della solidarietà al Festival internazionale Tulipani di seta nera

Il docufilm prodotto dagli abruzzesi Antonio Di Leonardo e Andrea Mariani e diretto da Marco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + tre =