mercoledì , 3 Marzo 2021

Un Francavilla corsaro batte il Miglianico 3-0

La cronaca
Al 5’ una punizione di Damiano termina di poco sopra la traversa. Al 10’ replica il Francavilla con Rodia che raccoglie un traversone dalla sinistra, il suo shot è ribattuto in angolo da Ferrara. Al 14’ acrobazia di Damiano che però non impensierisce Parente. Al 17’ angolo di Oresti che trova pronto Milizia per la conclusione di prima intenzione che viene bloccata da Ferrara. Al 24’ Francavilla passa in vantaggio con Nardone che dalla sinistra trova la testa di Galli che insacca. Il Francavilla si galvanizza e al 27’ trova il raddoppio con Rodia che riceve in verticale da Milizia e batte Ferrara. Al 35’ doppia conclusione del Miglianico con Damiano e Di Michele, Parente prima ribatte sulla linea e poi ribatte in angolo. Al 40’ Nardone riceve da Rodia, la sua conclusione dopo essere stata sporcata da un difensore avversario viene smanacciata in angolo da Ferrara.
Nella ripresa al 4’ Di Giovanni riceve da Galli, la sua conclusione va alta. Al 13’ un diagonale di De Leonardis va sul fondo. Al 17’ una conclusione a giro di Damiano non centra il bersaglio. Ma al 20’ è il Francavilla a trovare il tris con una punizione di Oresti battuta sulla destra che trova impreparato Ferrara. Al 31’ D’Alonzo dalla destra mette in mezzo per Spinello che cicca la sfera al momento della conclusione. Al 34’ Parente respinge una conclusione del subentrato Torsellini. Al 44’ conclusione telefonata di De Lonardis parata da Parente.

I commenti dei due tecnici
Fabio Montani (allenatore Francavilla): “So che ci siamo salvati e credo che sia un qualcosa di veramente eccezionale, gennaio eravamo penultimi con 11 punti, penso che con i ragazzi abbiamo fatto un lavoro enorme, a loro va il mio ringraziamento perché hanno fatto un lavoro eccezionale. Il merito è di tutti, a partire dalla società che mi ha supportato sin dall’inizio quando ha scelto me, pian piano ci siamo messi sotto, ognuno ha lavorato nei propri ruoli, uscire dalla situazione di classifica in cui ci trovavamo prima non era semplice”.
Mario D’Ambrosio (allenatore Miglianico): “Noi le partite durante la settimana le prepariamo sempre al massimo, diventa difficile motivare una squadra quando raggiunge con largo anticipo l’obiettivo iniziale, però bisogna far capire ai ragazzi l’importanza di queste ultime partite, evidentemente le motivazioni non erano al massimo. Nelle ultime tre partite cercheremo sicuramente di fare meglio di quello che abbiamo fatto in queste ultime settimane. Il Francavilla invece ci ha messi in difficoltà, ha meritato la vittoria, però i miei ragazzi fino ad ora hanno disputato un campionato eccezionale, bisogna riconoscerlo. Cerchiamo di affrontare bene tutte le partite altrimenti si rischia di fare delle brutte figure, io voglio che da qui alla fine del campionato i ragazzi si rimbocchino le maniche e concludano al meglio una stagione disputata in maniera importante”.

Tabellino
Francavilla: Parente, D’Alonzo (41’ st Di Vincenzo), Spinello, Di Giovanni (33’ st Di Lallo), Bufo, Di Francia, Rodia, Milizia, Oresti, Galli (26’ st Sardella), Nardone A disposizione: Spacca, Paudice, Di Giacomo, Di Crescenzo Allenatore: Montani
Miglianico: Ferrara, Di Pompeo, Miccoli, Ferri (33’ st Giandonato), Taconelli, Conversano, Di Michele (23’ st Leone), Perfetti, Damiano (23’ st Torsellini), De Leopardis, Di Muzio A disposizione: Nardone, Masci, Di Giovanni, Di Vito Allenatore: D’Ambrosio
Arbitro: Antonelli (sezione di Pescara)
Assistenti: Dell’Arciprete (sezione di Vasto) e Nappi (sezione di Pescara)
Marcatori: 24’ pt Galli, 27’ pt Rodia, 20’ st Oresti
Ammoniti: Di Francia (F)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 0’ pt 3’ st, angoli 6-3 per il Francavilla

Guarda anche

Altro gol nel finale: la Tombesi non va oltre il pari

Finisce 3-3 contro il Lucrezia, in una gara segnata dagli infortuni (Fabiano e Dell’Oso) e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 5 =