domenica , 29 Gennaio 2023

Scuola Fater propone il corso “Digital Gym”

Il corso, già usato con successo dai dipendenti Fater nei mesi passati e premiato da CIONET Italia in Aprile 2016,  è stato adeguato alle esigenze dei  giovani studenti.  I contenuti formativi si sviluppano in lezioni settimanali, fra gli argomenti trattati l’uso delle risorse google,  gli strumenti di e-learning quali i MOOC  (massive open online courses) e i webinar (seminari tematici), come trovare supporti in rete per apprendere lingue straniere, come collaborare a distanza tramite Hangout, Skype e file condivisi e modificabili in Google drive, come sviluppare presentazioni con contenuti multimediali (es. Prezi),  il ricorso a mappe mentali, temi di sicurezza e molto altro ancora.  Il linguaggio è semplice e immediato in modalità interattiva.

La verifica dell’apprendimento di ogni singola lezione coinvolgerà i ragazzi e le ragazze attraverso il gioco. Le risposte esatte ai test e le attività svolte consentiranno di ‘accumulare’ i ‘GigaKm’ sia a livello individuale che di squadra (classe, scuola) in una maratona digitale che intende spingere ogni classe alla migliore performance di apprendimento.

“Il nostro intento è mettere a disposizione delle scuole le esperienze che abbiamo sviluppato in azienda nel campo delle nuove tecnologie, affinché possano diventare ricchezza per il territorio e per le future generazioni – dichiara il Direttore Generale di Fater spa Piero Tansella –  Vogliamo essere a fianco delle scuole e a supporto dei docenti, che ringraziamo per la disponibilità ad aderire a questo progetto pilota”.

Quattro le scuole medie statali che hanno aderito ad una prima fase di test :la scuola media del quartiere Fonte Grande ad Ortona facente parte dell’istituto comprensivo N.1 di Ortona;  la scuola media  “D.Pugliesi” di Ortona dell’istituto comprensivo n.2 di Ortona; la scuola media dell’istituto comprensivo N.9 di Pescara;  la scuola media dell’istituto compr. di Miglianico, presso l’istituto compr. Miglianico.   Fater offrirà supporto tecnologico in loco, il cloud sul quale risiederà il software e supporto tecnico a distanza.   

Il progetto pilota verrà implementato da dicembre 2016 a marzo 2017. Alla sua conclusione i risultati verranno discussi con le scuole per identificare eventuali aree di miglioramento.

I risultati della Digital Gym verranno posti all’attenzione dell’ufficio scolastico regionale e degli uffici di ambito territoriale per verificare la possibilità di ampliare l’ambito delle scuole con cui collaborare negli anni a venire. 

Guarda anche

Incontro vertici CNA a Montesilvano

Montesilvano – Presso l’azienda omonima fondata da Pietro Odoardi nel 1968, ha avuto luogo la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua pubblicità su Hg