martedì , 7 aprile 2020
Home » Sport » Coged contro Pvg per avvicinarsi alla salvezza

Coged contro Pvg per avvicinarsi alla salvezza

Chieti. È stato certamente un brutto stop, quello vissuto domenica scorsa dalla CO.GE.D. sul campo dell’Asem Bari. Al di là del risultato, una sconfitta che ci può stare in casa di una squadra dagli indubbi valori tecnici, ciò che non ha soddisfatto è stata la differenza di attenzione, concentrazione e determinazione rispetto alle due precedenti partite, vinte contro Cerignola e Dannunziana. Il cambio di atteggiamento sarà fondamentale, nella penultima gara stagionale al PalaTricalle, per avere la meglio su un avversario di tutto rispetto. PVG Bari è una squadra ormai da tempo lontana dalla lotta salvezza, che è stata capace di reagire a un avvio difficile di campionato dimostrando la sua forza anche contro avversari di alta classifica. Troppo lontana dalla zona playoff per potervi puntare, la formazione pugliese non ha più molto da chiedere a questa stagione. Proprio la differenza di motivazioni dovrà quindi essere il fattore in più, capace di dare alle biancorosse lo slancio per conquistare punti fondamentali per la salvezza. Nella gara d’andata, le ragazze di Alceo Esposito portarono a casa una vittoria insperata, un 3-2 esterno che rimane una delle prove più belle fornite dalle atlete teatine. La speranza di bissare quel successo è anche nelle parole di Michela Romano:
“La partita di sabato scorso è stata una delusione rispetto a ciò che ci eravamo prefissate, abbiamo giocato con l’ansia invece che con la prepotenza e la sicurezza che abbiamo mostrato nelle ultime due partite e naturalmente si sono ripresentati tutti gli errori fatti durante il nostro campionato. Penso che si tratti ormai solo di un limite mentale che dobbiamo cercare di superare assolutamente in queste ultime partite, per essere certe della salvezza. Dobbiamo continuare a lavorare sodo in allenamento, tutte insieme, cercando però poi di applicare in partita quello che diciamo e facciamo durante la settimana. Contro PVG, spero in una partita come quella fatta all’andata, ovvero giocata con grinta, testa e cuore e naturalmente spero in un risultato positivo. Non sarà facile, perché loro hanno un roster molto competitivo e certamente avranno voglia di rivincita rispetto alla gara d’andata, ma noi dobbiamo riscattarci subito. Dal punto di vista personale, spero di giocare e di dare il mio contributo nel ruolo in cui il mister deciderà di schierarmi… schiacciatrice o opposto? bella domanda! [ride] Diciamo che negli anni ho cambiato spesso ruolo. Tuttavia, considerando che l’anno scorso ho giocato quasi tutto il campionato come posto 4, con il pensiero che ho adesso questo ruolo lo preferisco molto di più… nonostante ciò io cerco di dare sempre il meglio in qualsiasi ruolo il mister mi faccia giocare”.

Guarda anche

Serie B, Spezia – Pescara 2-0

La Spezia. Sconfitta esterna per il Pescara che viene superato 2-0 dallo Spezia con le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 5 =