domenica , 15 dicembre 2019
Home » Focus » Ambiente » Papere sperse a Pescara: la Polizia Municipale salva famigliola di anatidi 

Papere sperse a Pescara: la Polizia Municipale salva famigliola di anatidi 

Disavventura a lieto fine quella vissuta stamane da una famigliola di papere che si sono ritrovate su via Andrea Doria, dove era finita una mamma con i suoi undici piccoli.

Una pattuglia del servizio Ambiente della Polizia Municipale, coordinata dal comandante Carlo Maggitti e composta dagli agenti scelti Claudio Battaglia e Piero Cesarini e dall’agente Donato Antonicelli, unitamente agli ufficiali Paolo Costantini e Giorgio Mancinelli, è intervenuta evitando il peggio.

A dare l’allarme è stato l’agente Riccardo Aceto che ha chiamato il supporto della pattuglia per salvare gli animali. Il maggiore Paolo Costantini ha restituito i paperottoli al fiume, dove li attendeva la mamma che ha sempre tenuto d’occhio le operazioni finché non li ha riavuti al seguito sani e salvi.

I paperottoli vengono riportati nel fiume dagli uomini della Polizia urbana

Guarda anche

Parco Nazionale della Majella, al via il progetto europeo Life ArcProm per la convivenza con l’orso bruno

Si è tenuta in questi giorni a Salonicco la prima riunione che ha dato ufficialmente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 18 =