mercoledì , 3 Marzo 2021

Chieti Calcio Femminile, Di Camillo: ‘Ad Empoli per fare bene e centrare la qualificazione’

Chieti. Dopo aver eliminato la Roma, il Chieti Calcio Femminile affronterà l’Empoli Ladies in trasferta per il Terzo Turno di Coppa Italia.
Sarà importante centrare la qualificazione perché rialzerebbe il morale della squadra neroverde anche e soprattutto in vista della partita del 22 aprile prossimo a Luserna, vero e proprio crocevia per l’accesso ai playout salvezza in campionato.
“Affrontiamo questi ottavi di finale con la voglia di passare il turno – esordisce Mister Di Camillo – visto anche che lo scorso anno siamo arrivati ai quarti e siamo stati eliminati proprio da questa squadra che però si chiamava Castelfranco (con il gemellaggio con l’Empoli il nome è cambiato). Vorremmo prenderci una rivincita. È chiaro che per noi l’obiettivo principale è raggiungere la salvezza, non quello di andare il più lontano possibile in Coppa Italia, però la stagione ci ha visto un po’ in difficoltà e una vittoria con il passaggio del turno ci darebbe morale in più per affrontare al meglio il finale di stagione e puntare a raggiungere i playout per poi giocarci la salvezza”.
Mister Di Camillo raccomanda attenzione nei confronti dell’Empoli, squadra di buon livello che viaggia a vele spiegate verso la promozione in Serie A.
“L’Empoli è primo in classifica nel Girone A del Campionato di Serie B, nell’ultima giornata ha effettuato il sorpasso nei confronti della Novese che era in testa e quindi si appresta ad andare in serie A, è dunque un organico di buon livello che ci darà del filo da torcere, sarà una partita abbastanza equilibrata. Più o meno è la squadra dello scorso anno, è ben organizzata, sotto l’aspetto del morale sarà a mille visto che viaggia verso la promozione in Serie A. Il fattore campo potrebbe anche influire, ma comunque sarà un match come ho detto alla pari”.
Il Mister analizza così il momento della sua squadra:
“Noi stiamo affrontando l’ennesimo periodo di lunga pausa con l’occhio soprattutto alla partita di Luserna che sarà decisiva per il nostro campionato. L’organico è quasi al completo, ci sono però delle problematiche. Marinelli è stata venti giorni in nazionale, non l’ho avuta per niente a disposizione, dovrò dunque anche dosarne le forze. Daniela Di Bari non ancora recupera dall’infortunio al quadricipite, dovremmo però averla con noi per Luserna. Valentina Di Marco, come spesso è successo in questa stagione, deve convivere con il problema al ginocchio quindi anche lei giocherà una parte di partita come la stessa Marinelli che viene, come già detto, dal triplice impegno con la nazionale.
Faremo il possibile per passare il turno guardando ovviamente sempre alla partita del 22 nella quale avremo a disposizione un solo risultato: centrando la vittoria potremo rialzare le speranze di accedere ai playout, in caso contrario la salvezza diventerebbe più difficile”.

Guarda anche

Altro gol nel finale: la Tombesi non va oltre il pari

Finisce 3-3 contro il Lucrezia, in una gara segnata dagli infortuni (Fabiano e Dell’Oso) e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + dieci =