domenica , 7 Marzo 2021

Per il Pescara pesante ko con la Roma e matematica serie B

Pescara. Ormai è matematico: il Pescara è in serie B. I biancazurri cedono all’Adriatico 1-4 per mano della Roma e vengono “condannati” alla matematica retrocessione in cadetteria.

Al 2’ viene annullato un gol a Salah per fuorigioco. Reagisce il Pescara con Coulibaly e Bahebeck ma senza esito. I giallorossi tornano in avanti con El Shaarawy che, imbeccato da Salah, non conclude nel migliore dei modi. Al 17’ su un’indecisione di Bovo grande intervento di Fiorillo su conclusione di Dzeko. Al 20’ i capitolini centrano la traversa con Nainggolan. Al 31’ Delfino pericoloso con Bahebeck, ri rifugia in angolo la retroguardia giallorossa. Al 44’ Roma in vantaggio con El Shaarawy che salta Zampano e serve Strootman che supera Fiorillo. In chiusura di frazione arriva il raddoppio di Nainggolan.
Al 3’ della ripresa il tris della Roma con un colpo mancino di Salah. Il Pescara non si arrende con Benali che manda a lato. Replicano gli ospiti con El Shaarawy che lambisce la marcatura. Al 15’ lo stesso El Shaarawy serve Salah che realizza la sua doppietta personale. Al 20’ Coulibaly cerca la rete ma senza fortuna. Al 38’ il Pescara trovail gol della bandiera con Benali che viane lanciato da Memushaj.

Tabellino
Pescara (4-3-3) Fiorillo; Zampano, Bovo, Coda (dal 35′ s.t. Fornasier), Biraghi; Coulibaly (dal 22′ s.t. Verre), Muntari (dal 1′ s.t. Bruno), Memushaj; Benali, Bahebeck, Caprari (Bizzarri, Crescenzi, Kastanos, Brugman, Cerri, Mitrita, Muric, Milicevic). All. Zeman.
Roma (4-2-3-1) Szczesny; Rüdiger, Manolas, Fazio, Emerson (dal 35′ s.t. Juan Jesus); Paredes (dal 37′ s.t. Perotti), Strootman; Salah, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko (dal 26′ s.t. Grenier) (Lobont, Alisson, Bruno Peres, Gerson, Vermaelen, Mario Rui, De Rossi). All. Spalletti.
Marcatori: Strootman (R) al 44′, Nainggolan (R) al 45′ p.t.; Salah (R) al 3′ e 15′, Benali (P) al 38′ s.t..
Note: spettatori 15.368, incasso 266.874 euro. Ammoniti: Biraghi e Muntari per gioco scorretto. Angoli: 10-5. Recupero: 0′ p.t., 0′ s.t

Guarda anche

Altro gol nel finale: la Tombesi non va oltre il pari

Finisce 3-3 contro il Lucrezia, in una gara segnata dagli infortuni (Fabiano e Dell’Oso) e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + dodici =