lunedì , 6 Febbraio 2023

Calcio a 5 Femminile, biancazzurre attese ad un altro banco di prova contro lo Statte

Pescara. Undicesima di campionato per le ragazze biancazzurre, impegnate, tra le mura amiche, a fronteggiare le tarantine dello Statte, dovendo fare a meno delle tre nazionali brasiliane, volate in Uruguay per la “Copa America 2017”. Segundo, a questo proposito, non accampa alibi: “Ad inizio stagione abbiamo messo in preventivo che, avendo ingaggiato giocatrici top-level, sarebbe stato oltremodo probabile trovarsi in qualche occasione nelle condizioni di dover fare a meno di una parte importante della rosa. Ci siamo preparati a sostenere queste assenze e le ragazze che giocheranno saranno pronte a dare il loro 100% per conquistare i tre punti in palio. Lo Statte è una società storica del nostro campionato e si presenta ogni anno con squadre sempre molto forti e competitive, non sarà facile batterla ma entreremo in campo senza complessi e con le stesse certezze di sempre. Guai a fornirci degli alibi, abbiamo una rosa forte e competitiva e soprattutto ci affidiamo ad un gioco che può e deve andare oltre la somma delle qualità tecniche delle ragazze”. In questa occasione, di sicuro, salirà il minutaggio delle giocatrici italiane chiamate ad un impiego più assiduo del solito sul parquet del PalaRigopiano. “Sarà un banco di prova anche questo – dichiara a riguardo Valentina Siclari – per verificare ulteriormente le nostre ambizioni e sono convintissima che sarà una sfida bella e difficile. Rispettiamo lo Statte che di sicuro si sarà preparato al meglio per affrontarci, contando sulle nostre assenze. Noi, però, siamo a casa nostra e giocheremo come sempre per vincere. Vogliamo questi tre punti e contiamo sulla forza del gruppo e sul duro lavoro messo nelle gambe in tutti questi mesi”.
Lo Statte di Tony Marzella ha affrontato questa stagione, programmando un ampio restyling della sua rosa. Andate via molte delle storiche giocatrici del club tarantino, sono giunte ad integrare il roster ragazze giovani, fisicamente solide, dalle buone qualità tecniche e soprattutto vogliose di affermarsi. Si segnalano in particolare gli arrivi della rumena Roxana Ion, della pivot argentina, ex Isolotto Firenze, Carla Duco e della portoghese Cris Oliveira, che con la maglia della Novesemente si è aggiudicata nella passata stagione il campionato nazionale e la Supercoppa. Di prospettiva, inoltre, sono gli ingressi della centrale difensiva Isa Pereira, anch’essa portoghese, e della pivot spagnola Pegue, entrambe provenienti dal Real Sandos. Di rilievo sono invece le conferme di Valentina Margarito, portiere di grande affidamento ed esperienza, e della ventenne Nicoletta Mansueto, andata in rete ben 14 volte in questa stagione e fresca convocata, al pari della nostra Exana, in Nazionale. Chiudono il roster Floriana Marangione, ventunenne ma al quinto anno di permanenza in maglia Statte, oltre a Giada De Leonardis e Sara Giuncato, entrambe rientrate a casa madre dopo essere andate in prestito al Noci.
È tutto e non resta che darci appuntamento al PalaRigopiano di Pescara, alle ore 17.00 di domenica 18 novembre, quando Giovanni Zanola (Ostia Lido) e Gaspare Asaro (Roma 1), coadiuvati al cronometro da Dario di Nicola (Pescara) daranno il via al calcio d’inizio. Forza ragazze!

Guarda anche

Parte da Giulianova, la stagione nazionale del ciclismo Csi

Presentata questa mattina, in sala consiliare, la gara d’apertura del Campionato italiano Csi di Ciclocross …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua pubblicità su Hg