giovedì , 3 Dicembre 2020

Eccellenza, Sambuceto – Chieti 0-1

Aielli,deve fare a meno dello squalificato Simonetti e del portiere Cattenari infortunato. Dunque, in avvio, spazio al 3 – 5 – 2 con Massa tra i pali, Felli, Patacchiola, Comparelli, Bordoni, Iommetti, Catalli, Giannini, Ferrante, De Fabritiis, Lalli. Dal primo minuto torna Andrea Iommetti dopo il lungo infortunio.
Risponde l’ex Tatomir con Testa, Spinello, Gentile, Gelsi, Conversano, D’Amico, Camperchioli, Tuzi, Mastrojanni, La Selva, Beniamino.
E’ stato un match intenso soprattutto nella ripresa, dopo un primo tempo sonnacchioso, con le squadre bloccate nel gioco; caratterizzato dal doppio giallo ai danni di De Fabritiis che è stato mandato sotto la doccia nel giro di otto minuti dal direttore di gara.
In dieci uomini la grande reazione dei ragazzi di Aielli, che nel momento più difficile si compattano e tirano fuori carattere, grinta e voglia di vincere. Ad inizio ripresa il Chieti rientra in campo con piglio diverso e sciupa due occasioni con Lalli e Catalli.
Il Sambuceto, nonostante la superiorità numerica, non crea tanti pericoli alla porta difesa da Massa che si supera al 63’ sulla punizione battuta da Beniamino. Al 67’ Bordoni fa le prove generali del gol con una gran botta da fuori area: Testa è superlativo e blocca. Su proseguimento dell’azione, Iommetti, a botta sicura, tira sotto l’incrocio dei pali ma ancora una volta Testa si supera neutralizzando la sfera. Il Chieti continua a fare la partita gestendo egregiamente il risultato senza mai rischiare grossi pericoli.
Quando il match sembrava avviato verso il pareggio, al quarto minuto di recupero, arriva il gol che fa gridare i tifosi neroverdi giunti in gran numero a Pineto nonostante la pioggia.
Successo meritatissimo che arriva dopo una settimana difficile e soprattutto giunto in inferiorità numerica per oltre un’ora di gioco contro il Sambuceto seconda forza del torneo con la migliore difesa di tutta l’Eccellenza.Festeggiamenti per tutta la squadra chiamata a raccolta sotto il settore riservato ai sostenitori Teatini.
Neanche il tempo di godersi questi tre punti che mercoledì già si torna in campo in quel di Cupello per la gara di ritorno di Coppa Italia. Si riparte dal 3 a 1 acquisito all’Angelini dai neroverdi. Domenica all’Angelini arriva il Paterno vittorioso anche oggi nel derby con il Capistrello. Il Chieti, del Presidente Trevisan sale a ventisette punti in classifica, accorcia a meno due dal secondo posto occupato proprio dal Sambuceto ma rimane ancora fuori dalla zona play off.
IL TABELLINO:
SAMBUCETO – CHIETI F.C. 0 – 1(0 – 0)
Marcatori: 94’ st Bordoni (Chieti F.C.)
SAMBUCETO: Testa, Spinello, Gentile, Gelsi, Conversano, D’Amico, Camperchioli(87’st Perrotta), Tuzi(76’ st Liberati), Mastrojanni(92’ st Antenucci), La Selva(69’st Antonacci), Beniamino
A disposizione: Prosini, Cialini, Antenucci, Antonacci, Perrotta, Aristei, Liberati
Allenatore: Tatomir
CHIETI F.C.: Massa, Felli, Comparelli, Patacchiola, Bordoni, Iommetti, Catalli(90’ st Ricci), Giannini, Ferrante, De Fabritiis, Lalli(93’ st Cioffi)
A disposizione: Carità, Ricci, Fruci, Cioffi, Selvallegra, Leone, Capitoli
Allenatore: Aielli
Ammoniti: Bordoni, Catalli (Chieti F.C.)
Espulsi: De Fabritiis al 33’ pt per doppia ammonizione.
Recupero: 1’pt e 4’st
Arbitro: Grassi di Forlì
Spettatori: 200 circa, di cui un centinaio da Chieti

Guarda anche

Pescara, esonerato Massimo Oddo

Pescara. La Delfino Pescara 1936 comunica di aver sollevato dall’incarico l’allenatore della Prima Squadra Massimo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + diciotto =