mercoledì , 16 ottobre 2019
Home » Sport » Tombesi, primo successo per l’under 19

Tombesi, primo successo per l’under 19

Ortona. Nel weekend in cui la prima squadra ha aumentato a 7 i punti di vantaggio in classifica con la roboante vittoria di Manfredonia, un’altra gioia ha rallegrato il mondo della Tombesi. L’under 19 di mister Della Valle ha infatti centrato la sua prima vittoria stagionale, superando i pari età del Civitella con lo stesso …

Ortona. Nel weekend in cui la prima squadra ha aumentato a 7 i punti di vantaggio in classifica con la roboante vittoria di Manfredonia, un’altra gioia ha rallegrato il mondo della Tombesi. L’under 19 di mister Della Valle ha infatti centrato la sua prima vittoria stagionale, superando i pari età del Civitella con lo stesso risultato dei “grandi” in serie B, un esaltante 6-1. Tripletta per Matteo Francescano, doppietta di Alex Del Pizzo e un gol, a porta sguarnita, anche per il portiere, Daniele Trusgnach. A fine partita, Filippo Della Valle ha fatto i complimenti ai suoi ragazzi, ricordando anche la non facile situazione vissuta sin qui dal settore giovanile gialloverde in questa stagione:

“Guardando il risultato finale si potrebbe pensare ad una gara scontata e dominata, ma non è stato affatto così. Il Civitella se l’è giocata fino all’ultimo, noi abbiamo chiuso il primo tempo avanti 3-1 e poi abbiamo dovuto soffrire a lungo nella seconda frazione, giocando per tanti minuti contro il portiere di movimento. Siamo stati bravi a resistere, a non concedere gol e, anzi, ad aumentare il vantaggio. Non era facile: eravamo reduci da cinque sconfitte consecutive, eppure i miei ragazzi sono stati encomiabili, perché non si sono mai demoralizzati e sono scesi in campo oggi convinti di poter vincere. Ci auguriamo tutti che questa vittoria possa essere una piccola svolta, ma purtroppo ci sono difficoltà oggettive. Quest’estate ci siamo dati molto da fare, sia a livello di società che di staff tecnico, per raccogliere quanti più ragazzi possibile nelle nostre squadre: volantinaggio, vari stages al palazzetto, ma alla fine, purtroppo, il movimento non si è allargato, anzi si è un po’ ristretto. Ho una rosa ridotta all’osso, con pochi cambi, e quindi ogni vittoria è ancora più sudata ma, forse proprio per questo, ancora più bella. Spero che la voglia e lo spirito di questi ragazzi spingano altri ad aggiungersi alla nostra avventura, o che comunque facciano aumentare l’interesse generale verso di noi. In questo possono certamente aiutarci le imprese della prima squadra e approfitto di questa occasione per fare i miei complimenti a mister Massimo Morena: avere un roster di grande livello non significa automaticamente vincere, ma lui ci sta riuscendo alla grande, gestendo in maniera perfetta ogni partita e il lavoro generale della squadra, giorno dopo giorno. Nel nostro piccolo, speriamo anche noi di continuare a tenere alto il nome di Ortona e della Tombesi”.

Guarda anche

Un volto nuovo al Planet Beach Chieti: Fiorenzo Foti

Chieti. Lo staff tecnico del Planet Beach si arricchisce con una nuova, prestigiosa collaborazione. Si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × due =