sabato , 22 settembre 2018
Home » Passioni » People » Associazioni » Dalla Mostra dei Presepi un contributo per il Comitato Vittime di Rigopiano

Dalla Mostra dei Presepi un contributo per il Comitato Vittime di Rigopiano

Montesilvano – E’ il Comitato Vittime di Rigopiano il destinatario della donazione dei fondi raccolti quest’anno nel corso della undicesima edizione della Mostra dei Presepi Artistici. Questa mattina, l’assessore Ernesto De Vincentiis, Michele Intranuovo e Renato Petra, organizzatori dell’ultima edizione della Mostra dei Presepi artistici, hanno consegnato un contributo di 500 euro a Marco Foresta, in rappresentanza del Comitato.

«Siamo molto felici –  ha dichiarato Marco Foresta –  della vicinanza che Michele Intranuovo, tutti i presepisti e il Comune di Montesilvano ci hanno voluto testimoniare in tutti questi mesi».  «Con la famiglia di Marco –  ha spiegato Michele Intranuovo, direttore artistico della mostra –  c’è un’amicizia ventennale. E’ stato quindi naturale voler affiancare e dare il nostro contributo a lui e a tutte quelle persone che hanno vissuto questa terribile tragedia. Quello di oggi è solo un  piccolo contributo, ma non ci fermeremo e continueremo ad essere vicini a tutto il Comitato».

«La Mostra dei presepi –  aggiunge l’assessore Ernesto De Vincentiis – è davvero un fiore all’occhiello del nostro territorio, certamente per la qualità delle opere in mostra, ma anche per le finalità sociali che vengono coniugate anno dopo anno. Ormai a giorni, presenteremo delle belle novità proprio sulla Mostra dei Presepi che renderanno sempre più grande questo meraviglioso progetto portato avanti con passione da Michele Intranuovo e tutti gli altri presepisti da ben 11 anni».

Guarda anche

Garante diritti  e dell’infanzia e dell’adolescenza aMontesilvano, il bilancio del primo anno

Montesilvano - Sessualità, separazioni conflittuali, situazioni di maltrattamenti, episodi di bullismo, l’adattamento nel mondo scolastico e familiare in un caso di adozione e come superare il trauma per una bocciatura. Sono queste le problematiche affrontate dalla Garante dei diritti  e dell’infanzia e dell’adolescenza del Comune di Montesilvano, la prima di tutta la Regione nel suo primo anno di attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 3 =