venerdì , 6 dicembre 2019
Home » Sport » Eccellenza, verso Paterno – Chieti

Eccellenza, verso Paterno – Chieti

Al “Corvi” di Canistro sarà battaglia vera, a due giornate dal termine del campionato di Eccellenza. In casa Chieti F.C. c’è rammarico per i punti persi contro il Sambuceto che gridano ancora vendetta. Al netto delle occasioni create dai ragazzi di Marino, i teatini avrebbero meritato quantomeno il pareggio. Bisogna guardare avanti perché un’eventuale successo in quel di Canistro darebbe speranze concrete di saltare il primo turno dei play off, andando a +10 proprio dal Paterno.

Mercoledì 25 Aprile nell’ultima giornata di campionato contro il River bisognerà raccogliere altri tre punti per timbrare il pass per la finale. Dunque, match dagli alti contenuti di significato per il Chieti che non potrà più sbagliare.

Chi non potrà esserci, con grande rammarico, è il fantasista ed ex di turno Giuseppe Catalli che durante la settimana è stato costretto a dare forfait per uno stiramento di primo grado che lo terrà fuori per queste ultime due partite. Il giocatore ha già iniziato le terapie per essere presente in perfetta forma per gli spareggi. Il numero dieci a Chieti F.C.it rassicura i tifosi circa il suo rientro in campo: “mi dispiace non essere della partita domani ed aiutare i miei compagni. E’ un incontro importante per tanti motivi che non avrei saltato per nessuna ragione: rappresenta uno spartiacque importante per il nostro cammino, inoltre sono un ex del Paterno, quindi il rammarico è doppio.

Ho assistito tutta la settimana agli allenamenti della squadra e i miei compagni, insieme allo staff tecnico, l’hanno preparata nel migliore dei modi, anche se arrivati a questo punto della stagione chi ha più fame di vincere vince. Da parte nostra quella voglia di vincere non mancherà; farò di tutto per recuperare da questo piccolo infortunio che mi terrà lontano dal campo di gioco in queste ultime due giornate. Tornerò disponibile, spero in finale, perché vorrà dire che avremo vinto entrambe le partite, oppure in semifinale”.

Nel Chieti, mister Umberto Marino dovrà sciogliere le riserve su come sostituire Catalli. Per il resto tutti disponibili. In casa Paterno l’unico indisponibile è Gaeta. Il modulo scelto dal tecnico Torti potrebbe essere il 4-3-3 con il tridente Franchi-Giglio(15 goal) e Lepre che all’andata siglò il momentaneo vantaggio dei nerazzurri. A centrocampo spazio ad Albertazzi, Della Penna oppure Scatena.

Ad arbitrare il match del “Corvi” di Canistro (ore 15), è stato designato il sig. Alessio Ferranti della sezione di Perugia, coadiuvato dagli assistenti Bernardini di Pescara e Di Risio di Lanciano.

Guarda anche

“PercorriAmo Giulianova”, gara podistica alla scoperta delle bellezze della città

Presentata la manifestazione sportiva organizzata da Turismo Podismo Giulianova – Grande attesa per la prima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − uno =