martedì , 16 luglio 2019
Home » 2018 » aprile » 10

Archivio giornaliero: 10 Aprile 2018

Rischio idro-meteorologico: presentato il progetto AdriaMore

Pescara- Ridurre ulteriormente i danni provocati da calamità idro-meteorologiche alle zone costiere di Italia e Croazia, attraverso il potenziamento di un sistema integrato di monitoraggio e previsione del rischio. E' l'obiettivo del progetto europeo AdriaMore (Adriatic decision-support-system eploitation for MOnitoring and Risk management of coastal Extreme weather and flooding), presentato ufficialmente questa mattina a Pescara e di cui la Regione Abruzzo è capofila.

Leggi ancora »

Martinsicuro, l’Amministrazione incontra i sindacati: al lavoro per il bene delle fasce più deboli

Martinsicuro - Il Sindaco, Massimo Vagnoni, e l’Assessore al Bilancio e alle Finanze, Alduino Tommolini, hanno incontrato presso il Municipio, su loro richiesta, i rappresentanti dei sindacati, Geppino Oleandro, Segretario generale Spi-Cgil Teramo, Mariano Santori, componente segreteria provinciale Spi-Cgil, Sandro De Santis, Segretario della lega Val Vibrata Spi-Cgil, Rino Puglia, Segretario Generale pensionati provinciale di Teramo Fnp Cisl, Costantino Micioni Di Bonaventura, Segretario Rls Fnp Cisl Val Vibrata e Sabatino Di Sabatino Segretario Provinciale Uil Pensionati Teramo, quest’ultimo pur non presente ha condiviso le richieste delle altre due sigle sindacali.

Leggi ancora »

Carovana No Hub del Gas, a Pescara incontro con i No Tap sul gasdotto e sullo stoccaggio gas di S.Benedetto

Pescara - "Buone opere Vs i guai delle grandi opere" è questo il titolo dell'incontro di oggi che vedrà ospiti alcuni rappresentanti di due campagne di difesa territoriale che hanno al centro la questione energetica e del gas in Italia, i NO TAP dal Salento, che contrastano il gasdotto proveniente dall'Azerbaigian, e Ambiente e Salute del Piceno, che a S. Benedetto del Tronto, al confine con l'Abruzzo, da anni si batte contro il progetto di un grande stoccaggio di metano.

Leggi ancora »

Aperture festive dei negozi: Licheri (SI) “Alla liberalizzazione preferiamo la liberazione dal lavoro: prima le persone, dopo le merci”

Pescara - “Ogni Natale, Pasqua, 25 Aprile, 1° Maggio, da quando sono stati liberalizzati gli orari e le aperture festive dei negozi, si riaccende la polemica sull'utilità e sull'etica di questa possibilità. Come è noto, infatti, la liberalizzazione degli orari, introdotta nel 2011 con il Decreto "Salva Italia", ha eliminato ogni vincolo e regola in materia di orari commerciali, nel totale disinteresse degli effetti negativi prodotti su milioni di persone, in prevalenza donne, e sulle famiglie. Le nuove regole, ancora ferme in Parlamento, se da una parte potranno permettere agli enti locali e alle parti sociali di ridiscutere di orari di apertura degli esercizi commerciali nei territori, dall'altra, non ponendo vincoli, se non la chiusura in sole 6 festività, non risolveranno il problema. Ce lo ricorda un articolo de "Il Centro" di oggi a firma di Angela Baglioni, in cui si discute dei centri commerciali abruzzesi che resteranno aperti tra il 25 Aprile e il 1° Maggio”. Così commenta prendendo una netta posizione il Segretario regionale Sinistra Italiana, Daniele Licheri.

Leggi ancora »