sabato , 5 Dicembre 2020

Eccellenza, il Sambuceto getta le basi per la prossima stagione. Ne parla il direttore tecnico Nicola Zirpolo

E il Sambuceto ha già scelto il suo “timoniere” per il 2018-19: Eddy Farias. L’allenatore che ha guidato i viola nell’ultimo scorcio del presente campionato, siederà in panchina per la squadra del presidente Cacciagrano anche nella prossima stagione. A spiegare i motivi della conferma e le qualità mostrate dal giovane allenatore che hanno fatto guadagnare a mister Farias la conferma alla guida della squadra, il direttore tecnico dei viola Nicola Zirpolo: «Credo che in considerazione di come è finita la stagione la conferma del mister sia un atto dovuto. Dovuto sia per l’oggettiva inversione dei risultati, e dovuto anche per il modo in cui ha saputo riqualificare un ambiente che si era deteriorato. Ha abbracciato la linea che gli ha illustrato la società e ha l’entusiasmo e l’ambizione, che in questo momento storico per noi è necessaria».
Una conferma, quella dell’allenatore, che Farias si è conquistato sul campo anche attraverso l’ottenimento di risultati di prestigio e la valorizzazione di diversi giovanissimi calciatori. Una striscia positiva di cinque risultati utili dal suo esordio in prima squadra, culminati con 3 vittorie consecutive, due delle quali ottenute rispettivamente contro il Chieti, seconda forza del campionato (con la storica vittoria dei viola all’Angelini), e il Martinsicuro (superato alla Cittadella dello Sport quando occupava il terzo posto in classifica).
“In questo momento la priorità è ottimizzare gli aspetti legati all’organizzazione della società e dello staff tecnico, successivamente in linea a quelle che sono le direttive delle mister procederemo con le conferme, e in considerazione di queste ultime, procederemo con i primi contatti che stiamo già valutando”.

Guarda anche

Roberto Breda è il nuovo allenatore del Pescara

Pescara. La Delfino Pescara 1936 comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + 11 =