lunedì , 14 ottobre 2019
Home » Focus » Ambiente » Raccolta differenziata a Montesilvano, il sindaco annuncia a breve  l’inaugurazione del primo centro di raccolta 

Raccolta differenziata a Montesilvano, il sindaco annuncia a breve  l’inaugurazione del primo centro di raccolta 

Montesilvano – «Entro un mese inaugureremo ufficialmente il primo centro di raccolta di Montesilvano».  Lo annuncia il sindaco Francesco Maragno, questa mattina in sopralluogo insieme all’assessore all’igiene urbana Paolo Cilli, nell’area di via Inn dove la ditta è già al lavoro per realizzare l’opera.

«Il centro di raccolta –  spiega ancora il sindaco –  è un ulteriore tassello nell’importante percorso, condotto insieme a Formula Ambiente, che abbiamo avviato per rendere Montesilvano una città attenta all’ambiente e alle buone pratiche in materia di rifiuti. Il centro di raccolta permetterà agli utenti di conferire ingombranti e altri rifiuti, portandoli direttamente sul posto. Vogliamo dare ai nostri cittadini tutti gli strumenti utili per fare una raccolta differenziata scrupolosa e rendere insieme a noi la città sempre più bella e sostenibile».

«Nell’area di via Inn –  spiega l’assessore Cilli –  verranno collocati un box accettazione, quattro cassoni per il conferimento di potature, ingombranti, inerti e vetro e due box raee e pericolosi. Questo sarà solo il primo dei centri di raccolta che intendiamo realizzare sul territorio. Entro la fine dell’anno vogliamo collocare un centro del riuso e poi successivamente realizzare un ulteriore centro di raccolta. Con questi centri di raccolta, insieme all’isola ecologica go –go stazionario che abbiamo già posizionato su via Aldo Moro, i cittadini possono conferire i rifiuti quando più ritengono opportuno».

Intanto prosegue anche il percorso di estensione della raccolta porta a porta nella zona di via Livenza. Sono quindi tre le aree della città servite con la raccolta spinta. Montesilvano Colle anche a maggio ha confermato l’eccellente percentuale di differenziata che supera il 75%. Le zone del PP1 e di via Livenza hanno raggiunto il 64,68%.

«Voglio ricordare –  conclude Cilli  – l’appuntamento per i bambini con Scombussolo, il ludo bus dedicato a laboratori di educazione ambientale che sarà aperto a bambini e adulti lunedì pomeriggio dalle 15 alle 18 e martedì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18. Il ludo bus sarà in piazza Diaz, e non nell’area antistante il Pala Dean Martin, come avevamo precedentemente comunicato».

Guarda anche

Inceneritori: Marcozzi (M5S) “dichiarazioni preoccupanti per la salute degli abruzzesi”

“Chiunque abbia vissuto la storia politica dell'Abruzzo non si azzarderebbe mai a parlare ancora dell'utilizzo di inceneritori sul nostro territorio. Marsilio invece non perde occasione per dimostrare di essere il Presidente di una regione che non conosce. Le dichiarazioni che ha rilasciato nella giornata di ieri sono lì a confermarlo. Mentre, negli anni passati, occupava il suo tempo dietro alle vicende romane, il MoVimento 5 Stelle in Abruzzo si schierava al fianco del popolo abruzzese nelle centinaia di battaglie per la protezione della nostra terra da qualsiasi minaccia, dalle trivelle agli inceneritori. Adesso è inaccettabile vedere che chi ha il dovere di occuparsi della nostra salute e del tema dei rifiuti continui imperterrito a parlare di termovalorizzatori, di pratiche obsolete e dannose”. Lo afferma il Capogruppo M5S in Regione Abruzzo Sara Marcozzi, commentando le affermazioni del Presidente di Regione Abruzzo Marco Marsilio:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + 7 =