domenica , 17 febbraio 2019
Home » Polis » Economia » ‘Le sfide dell’innovazione’, incontro al Campus di Pescara dell’Università ‘Gabriele d’Annunzio’

‘Le sfide dell’innovazione’, incontro al Campus di Pescara dell’Università ‘Gabriele d’Annunzio’

Pescara. “Le sfide dell’innovazione”, su questo tema che riveste sempre maggiore importanza si svolgerà un incontro che vedrà come relatore il prof. Andrea Prencipe, Magnifico Rettore della Università LUISS “Guido Carli”. Il convegno, promosso e organizzato dalla Scuola Superiore dell’Università “G. d’Annunzio”, si terrà lunedì, 19 novembre 2018, alle ore 16,00, nell’Aula 31 del Polo …

Pescara. “Le sfide dell’innovazione”, su questo tema che riveste sempre maggiore importanza si svolgerà un incontro che vedrà come relatore il prof. Andrea Prencipe, Magnifico Rettore della Università LUISS “Guido Carli”. Il convegno, promosso e organizzato dalla Scuola Superiore dell’Università “G. d’Annunzio”, si terrà lunedì, 19 novembre 2018, alle ore 16,00, nell’Aula 31 del Polo universitario di Pescara. Dopo i saluti istituzionali del Magnifico Rettore, prof. Sergio Caputi, e del Direttore della Scuola Superiore della “d’Annunzio”, prof. Angelo Cichelli, i lavori saranno introdotti dalla prof.ssa Augusta Consorti, Ordinario di Economia Aziendale e Prorettore vicario della “d’Annunzio”. Il professore Andrea Prencipe, Ordinario di Organizzazione e Innovazione è stato studente dell’Università “Gabriele d’Annunzio”, presso la quale ha conseguito la Laurea in Economia e Commercio e poi è stato suo docente prima di trasferirsi a Roma. Ha conseguito, tra gli altri, il Master in Management dell’Innovazione presso la Scuola Superiore “S. Anna” di Pisa, il master in Gestione dell’Innovazione tecnologica e il Ph.D in InnovationStudies presso lo SPUR-Università del Sussex.

Guarda anche

Fatturazione elettronica: Confprofessioni Abruzzo contraria “potrà incentivare l’evasione fiscale”

Pescara - L’Italia è l’unico o quasi Paese europeo che ha fatto ricorso alla fattura elettronica. Anzi, è stato il primo Paese a chiedere alla UE di potersi avvalere di questo sistema, asserendo che in tal modo si potrà meglio combattere la lotta contro l’evasione fiscale. In realtà questo è ancora tutto da dimostrare e Confprofessioni Abruzzo ribadisce la sua ferma contrarietà alla  fatturazione elettronica, sottolineando le mille difficoltà che essa comporterà per i professionisti abruzzesi e tante altre categorie di cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 3 =