mercoledì , 16 ottobre 2019
Home » Focus » News » Pescara – Ascoli 1-1, un punto e tanti rimpianti per il Delfino

Pescara – Ascoli 1-1, un punto e tanti rimpianti per il Delfino

Pescara. Allo Stadio Adriatico-Cornacchia Pescara e Ascoli impattano 1-1 davanti a circa 9 mila spettatori (di cui 2 mila provenienti dalle Marche). Le reti sono state siglate entrambe nella ripresa: al 5′ i biancazzurri sono passati in vantaggio con Brugman e al 20′ gli ospiti hanno pareggiato i conti con Ardemagni. Rammarico per il Delfino …

Pescara. Allo Stadio Adriatico-Cornacchia Pescara e Ascoli impattano 1-1 davanti a circa 9 mila spettatori (di cui 2 mila provenienti dalle Marche).
Le reti sono state siglate entrambe nella ripresa: al 5′ i biancazzurri sono passati in vantaggio con Brugman e al 20′ gli ospiti hanno pareggiato i conti con Ardemagni. Rammarico per il Delfino per aver fallito un penalty nel primo tempo con Mancuso e per non aver saputo sfruttare la superiorità numerica negli ultimi 20 minuti, nell’Ascoli ere stato espulso D’Elia per doppio giallo.

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Perrotta, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Machin (43′ st Cocco); Marras (31′ st Del Sole), Monachello (19′ st Antonucci), Mancuso. A disp.: Kastrati, Farelli, Ciofani, Elizalde, Fornasier, Scognamiglio, Crecco, Melegoni, Palazzi. All.: Pillon

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Padella, Valentini, D’Elia; Frattesi(24′ st Troiano), Addae, Cavion; Ninkovic; Ngombo (19′ st Rosseti), Ardemagni (33′ st Kupisz). A disp.: Perucchini, Bacci, De Santis, Quaranta, Casarini, Carpani, Parlati, Baldini, Beretta. All.: Vivarini

ARBITRO: Fourneau di Roma

RETI: 5′ st Brugman (P), 20′ st Ardemagni (A).

NOTE: al 18′ pt Lanni neutralizza il rigore calciato da Mancuso concesso per fallo di Laverone sull’attaccante pescarese. Ammoniti Gravillon (P), Ardemagni (A), Perrotta (P), Brugman (P), Balzano (P), Del Grosso (P). Espulso al 26′ st D’Elia (A) per somma di ammonizioni. Rec.1′ pt, 4′ st.

Guarda anche

Parco Majella, primo incontro con il neo Presidente Zazzara

Oggi, presso la sede operativa del Parco Nazionale della Majella a Badia Morronese (Sulmona), ha avuto luogo il primo incontro informale tra il neo Presidente Lucio Zazzara, fresco di nomina da parte del Ministro dell'Ambiente Sergio Costa, ed il Consiglio Direttivo e gli Uffici dell’Ente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 4 =