martedì , 18 Giugno 2024

Brevi da Teramo del 28/11/2018

Premio Teramo, introdotto un Premio Speciale

Dare un impulso nuovo e favorire la riaffermazione del Premio Teramo in ambito anche nazionale: sono gli intendimenti che hanno spinto l’amministrazione comunale ad approvare una delibera con la quale vengono introdotte modifiche al Regolamento della manifestazione letteraria. La finalità, appunto, è quella di far sì che il Premio Teramo per un racconto inedito, nato nel 1959, costantemente riproposto ma negli ultimi anni in calo di interesse e coinvolgimento, trovi nuovi stimoli e un rilancio adeguato alle ragioni che lo ispirarono e al successo riscosso in epoche passate.

Per tale motivo, nonostante la congiuntura economica in corso, l’Amministrazione Comunale ha introdotto una novità per la XLV edizione, ritenendo che la Cultura sia una risorsa in cui Teramo continua e continuerà a investire, fedele alla propria storia e alla propria vocazione di città intellettualmente dinamica e ricettiva.

Verrà pertanto istituito il “Premio Speciale a una raccolta di racconti edita”. Il Segretario, in accordo con i componenti della Giuria Tecnica, seleziona almeno tre raccolte di racconti in lingua italiana – edite da case editrici di respiro nazionale non EAP (non editori a pagamento) nei dodici mesi antecedenti alla pubblicazione del bando – da sottoporre al vaglio di una Giuria Popolare, rappresentativa di varie categorie sociali e professionali. La raccolta di racconti che avrà ottenuto l’apprezzamento più alto avrà diritto all’assegnazione del Premio Speciale.

 

Domani, pubblico riconoscimento ai ragazzi dell’Istituto comprensivo Falcone-Borsellino

Domani, Giovedi 29 Novembre, alle ore 11.00 nella sala ipogea di piazza Garibaldi, il sindaco di Teramo, assieme ai sindaci di Basciano e Penna Sant’Andrea, renderanno un pubblico riconoscimento ai ragazzi dell’Istituto comprensivo Falcone-Borsellino di Villa Vomano, per l’attività svolta in relazione alla favola ““Baadaye: Pinocchio d’Africa”,  che ha consentito loro di ricevere premi anche  a livello nazionale.

Venerdì quarto e ultimo  terzo appuntamento con “Lezioni di storia – I giorni di Teramo”

Venerdì prossimo 30 Novembre, si terrà il quarto incontro del ciclo di conferenze dal titolo “Lezioni di storia – I giorni di Teramo”, organizzati dall’assessorato alla Cultura del Comune di Teramo. Il tema di questo ultimo appuntamento sarà “La rivoluzione dei trasporti. 1884 l’arrivo della ferrovia a Teramo” con relatore il Prof Luciano D’amico,  Rettore emerito dell’Università di Teramo.

La conferenza si terrà nella sala ipogea di piazza Garibaldi con inizio alle ore 17:00

Guarda anche

Creatività senza etichette: al via ad Atri l’edizione 2024 di “Arte no caste”

Dall’1 al 15 giugno alle cisterne romane di Palazzo Duchi d’Acquaviva l’evento che coinvolge ben 60 artisti. E …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *